VITERBO – Dopo avere giocato otto delle dieci gare previste nel girone, è ancora incerta per la Vitersport Libertas la posizione nella classifica del Campionato Italiano di A1 di hockey in carrozzina.

 

All’interno di un girone in cui tutte le formazioni hanno dimostrato sostanziale parità di forze in campo , l’incontro di domenica 13 a Padova, con i Campioni d’Italia in carica, chiuso in pareggio, aveva dato una inniezione di fiducia e di sicurezza. La sconfitta, invece, di domenica 20 con i Black Lions di Venezia, ha rimesso in discussione tutte le previsioni.

 

E’ stata una bella gara, pari nella qualità delle prestazioni e nel risultato, fisso sul 2 a 2 fino a cinque minuti dal termine.

 

Poi, per sbloccare la situazione, il gioco si è fatto più intenso da entrambi le parti ed i Veneziani hanno avuto la meglio, segnando due reti nel finale di partita. E’ stato il caro prezzo pagato per un paio di azioni sprecate nel corso dell’incontro, che avrebbero potuto mettere al sicuro l’esito già da metà partita.

 

Ora per la formazione viterbese tutto dipende dal doppio incontro con il Palermo: dovrà vincere senza poter contare sui risultati delle altre squadre, che mai come quest’anno sono del tutto imprevedibili.

Commenta con il tuo account Facebook