Seconda partita stagionale, prima tra le mura amiche, e seconda vittoria consecutiva per i Soriano Virus nel campionato promozione di pallacanestro girone Umbria.

A farne le spese questa volta è la Pallacanestro Perugia, che cede nettamente 78 a 49, nulla potendo contro il travolgente inizio di campionato della banda cimina guidata ottimamente da coach Brunetti.

Fin dalle prime battute della gara emerge quello che sarà il leitmotiv per tutti i quaranta minuti di gioco: da una parte i Virus, squadra di talento e con un roster profondo e ben assortito, dall’altra Perugia, squadra giovanissima ed inesperta ma di carattere e desiderosa di lottare su ogni pallone. Il primo quarto vede quindi un leggero ma costante predominio del quintetto cimino (22-18): Rossi inizia la sua giornata in ufficio sporcando per primo il referto con un tiro libero e chiudendo alla fine, come spesso gli capita, come top scorer (17), ma soprattutto con invidiabili percentuali al tiro (6 su 10 nel tiro da due); Balestro e Marano si dimostrano spesso incontenibili, accendendo il pulmino ogniqualvolta gli venga recapitato un pallone e portando a scuola i difensori avversari con tecnica, velocità e strapotere fisico. Ed è così che quasi senza accorgersene termina il primo tempo sul 38-30.
Nel secondo parziale gli umbri calano vistosamente, i Virus sentono l’odore del sangue e non mollano più la preda con un parziale di 40 punti a 19 per chiudere la partita. Oltre ai già citati, per i virus da segnalare l’esordio stagionale di un ottimo Pettirossi autore di una doppia doppia da 11 punti (4 su 5 al tiro) e 11 rimbalzi e un sempre positivo Cima, al servizio della squadra come un utilissimo tuttofare (per lui 5 punti, 10 rimbalzi, 4 assist e 1 palla rubata). Con questi presupposti, la partita scivola via come se fosse stato facile piegare la formazione perugina e sugli spalti il folto pubblico accorso per l’esordio stagionale dimostra di gradire.
“Non era facile mettere da parte la tensione per la prima partita in casa, ma ci siamo riusciti nel giro di pochi minuti e da lì in poi Perugia non ha più potuto fare nulla”, queste le parole di capitan Damiani a fine partita. “Per me è importante vedere la squadra vincere le partite anche in giornate come questa, dove non riesco a dare il mio solito apporto, significa che stiamo crescendo e che abbiamo imboccato la strada giusta. Detto questo, spero che tifosi, allenatore e presidente non debbano abituarsi a questo tipo di prestazione personale… venerdì nella difficilissima trasferta di Contigliano prometto corsa, sudore, impegno e magari chissà… anche il canestro decisivo!”.
Chissà se il capitano sarà di parola, ma di certo per nessuno sarà facile avere la meglio di questi Virus. La stagione è solo all’inizio ma gli avversari sono avvisati. Prossimo impegno casalingo sabato 17 novembre contro Nestor Basket Marsciano.

TABELLINO
Soriano Virus – Pallacanestro Perugia 78 – 49
Parziali: 22 – 18, 16 – 12, 21 – 10, 19 – 9.
Soriano Virus: Alessandri 2, Felici 4, Damiani (k) 3, Rossi 17, Iasson, Bellachioma 2, Cima 5, Caniello 6, Pettirossi 11, Balestro 13, Giacci 4, Marano 11. Coach: Brunetti C.
Pallacanestro Perugia: Grande 9, Mannoli, Sartori 8, Veschi 2, Nicolini 4, Morante 8, Becchetti, Tedeschi 4, Cianetti 1, Rinaudo 13, Monteneri, Buchicchio. Coach: Pennacchi R.
Arbitri: Morina e Ramacciani

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email