Il vivo del karate sportivo della FIK, Federazione Italiana Karate, dal Piemonte alla Sicilia, si è riunito lo scorso fine settimana al Pala Papini di Orvieto, dirigenti, tecnici, 650 atleti, 24 ufficiali di gara ed un folto pubblico hanno dato vita a due giorni intensi di sana ed emozionante competizione.
La squadra del Gruppo Agonistico Keikenkai, sempre più numerosa e competitiva, ha partecipato con 21 allievi che hanno gareggiato nelle diverse specialità e categorie dimostrando una vertiginosa crescita tecnica salendo dodici volte sul podio per ritirare 2 ori, 3 argenti e 7 bronzi. Oltre alle medaglie degni di nota sono i quattro podi sfiorati per poco (quattro quinti posti) e prestigiosi settimi piazzamenti in categorie numerosissime e di alto livello.
Il Vicecampione europeo IKU, Carvone Claudio, in questa stagione cambia categoria e nel kata shotokan senior si ferma al 7° posto, ma non si accontenta, il podio è a sua portata, Rita Chiara nel Kata shotokan senior si ferma al primo incontro, Gerunzi Cesare paga il prezzo di alcune défaillance e si ferma al 5° posto nel kumite sanbon -52kg, ottima prestazione per Carabali Brayan che vince l’oro nel kata shotokan esordienti con una matura prestazione e aggiunge un secondo oro anche nel kumite nihon -45kg inarrestabile, Rinaldi Gabriel vince con sicurezza, nel +kumite nihon -45kg fermato solo dal suo compagno di squadra, per lui è argento, Brizi Diego sfiora il podio per un decimo di punto nel kata esordienti shotokan ottenendo il 5° posto e sfiora anche quello del kumite nihon -45kg piazzandosi 5°, Surdu Maxim vince il bronzo nel kumite esordienti nihon -60/-52kg trovandosi sullo stesso scalino del compagno di squadra Vaselli Luca che vince anch’esso il bronzo a parimerito nel kumite nihon esordienti -60/-52kg. Buono l’esordio di Grossi Ivan nel kumite nihon esordienti -45kg, fermato a fatica dal compagno di squadra, Burduf Antonio nel kumite sanbon juniores -68kg si aggiudica un importante 3° posto e molta esperienza, ottima prestazione per Chiodo Mattia nel kumite sanbon juniores -75kg che vince il bronzo, il bravo Kdib Amir, nel kumite Sanbon senior -62kg, è sorteggiato nel primo incontro contro il pluricampione Caccialanza, dà il massimo mostrando tutta la sua maturità acquisita negli ultimi anni dando vita ad un incontro emozionante, al termine vince la maggiore esperienza dell’avversario, purtroppo perde il recupero peccando di aver sottovalutato l’avversario, grande gara per Kdib Younes nel kumite Sanbon senior -74kg che vince tutto fino ad incontrare in finale il pluricampione Leandro Tarantello, la finale è intensa e combattuta fino all’ultimo secondo, anche in questo caso, per poco, la maggiore esperienza maturata nel tempo fa la differenza e Younes si aggiudica un prezioso argento. Kdib Adam spreca la sua prima possibilità accumulando ammonizioni e ottenendo la squalifica kumite Sanbon cadetti -63kg, importante argento per Koceku Erico nel kumite Sanbon cadetti +70kg in linea con la particolare crescita tecnica riscontrata negli ultimi allenamenti, Calabrese Erica kumite Sanbon cadetti -47kg e Calabrese Viola kumite Sanbon cadetti -55kg vincono entrambe il bronzo, ma pesa, perché possono fare molto di più, ottima prestazione di Anselmi Lorenzo, nonostante non sia salito sul podio, nella dura categoria kumite Sanbon senior -80kg, Nella specialità Shobu Ippon Ferrami Francesco si aggiudica il terzo posto nei cadetti +60kg e Sozio Andrea, che torna nuovo sul tatami dopo tanti anni, si arresta al primo incontro nel kumite ippon senior +70kg. Nella categoria kata shotokan veterani si mette in gioco il M° Scognamiglio Antonio che si aggiudica un appagante argento.

Keikenkai ha vinto sui tatami e sugli spalti, la squadra è stata unita per due giorni dal primo all’ultimo allievo, incoraggiandosi e tifandosi a vicenda, il cuore di Keikenkai ha infiammato Orvieto, il caposcuola, il M° Sergio Valeri, si complimenta con tutti i ragazzi per i grandi risultati, sportivi e non, nonché con tutto lo staff insegnanti sia per il lavoro svolto in gara sia per il lavoro tecnico svolto nelle società di appartenenza: Giuseppe Carvone, Marcello Orazi, Luca Laezza, Paola Polegri, Antonio Scognamiglio, Michele Fois, Fabio Gentileschi. Un ultimo ringraziamento speciale all’allenatore del Gruppo Agonistico della Scuola Keikenkai che dirige in prima linea la squadra sportiva, l’allenatore Luca Laezza.