CIVITA CASTELLANA – E’ stata una trasferta molto positiva quella della 45esima edizione della cronoscalata della Castellana, per la X Car Motorsport: un secondo posto di classe e altri buoni piazzamenti portati a casa dai cinque piloti, impegnati in varie classi, sono un bottino molto importante per la squadra di Civita Castellana, che vede avvicinare i primi verdetti sportivi di questa stagione.

La gara orvietana, valida per il Trofeo Italiano Velocità Montagna (TIVM) Zona Nord/Sud, che si è disputata dall’8 al 10 Settembre è stata caratterizzata da un forte maltempo che ha colpito la città umbra nella giornata di domenica, cosa che però non ha minimamente inficiato il regolare svolgimento delle due manche di gara.

L’impegno, per il team, è iniziato nella Racing Start classe 1.4 dove erano al via il giovane under 25 Giorgio Massaini, il ravennate Stefano Bosi e il civitonico Mario Benvenuti, a bordo delle Fiat 500 assistite e preparate dalla P&G Racing di Todi.

Per Giorgio il weekend era iniziato bene, con le prove che sono servite soprattutto a familiarizzare con il tracciato, facendo segnare nelle prima sessione di prove il tempo di 4’39’05, cronologico migliorato poi nella seconda sessione di prove, dove il pilota ha stampato un 4’35’48. Nella prima gara domenicale disputatasi sotto la pioggia, il giovane driver è rimasto molto cauto ( visto che era alla prima esperienza sul bagnato) , fermando il cronometro sul tempo di 5’33’02, migliorando di oltre 15 secondi in gara 2 chiusa con il cronologico di 5’15’34: nella classifica finale di gara, Giorgio si è classificato all’ottavo posto con il tempo aggregato di 10’48’36.

Continua a stupire per la capacità di guida in ogni situazione Stefano Bosi, che nonostante sia alla prima stagione agonistica, mostra già evidenti doti: nelle prove del sabato il ravennate ha fatto vedere ottime prestazioni , con miglioramenti evidenti tra la prima e la seconda sessione di prove ( 4’33’39 il tempo di prova 1, 4’28’18 in prova 2).

Sotto il diluvio di gara 1, il pilota ha tirato fuori una prestazione degna di nota , fermando il tempo sul 5’10’06, ma ancora più sbalorditivo è il crono stampato in gara 2 : 4’59’56, che gli ha permesso di conquistare il quinto posto di classe nella classifica finale di classe , con il tempo aggregato di 10’09’62.

Rivelazione del fine settimana, è stato Mario Benvenuti, a suo totale agio con le condizioni di bagnato: il pilota civitonico ha mostrato una grande sensibilità alla guida, che gli hanno permesso di conquistare il miglior piazzamento stagionale.

Dopo un sabato difficile ,a causa di un problema ad una sospensione accusato in prova 1, che non gli ha permesso di prendere il via nella seconda sessione, Mario ha mostrato sotto il diluvio Orvietano una grande guida: in gara 1 ha fatto segnare il crono di 5’18’33, togliendo oltre 10 secondi in gara 2 (5’07’47), collocandosi tra i protagonisti di classe. Il pilota ha chiuso la gara al 7° posto di classe con il tempo aggregato di 10’26’30.

Ottima prestazione anche per Fabrizio Massaini, impegnato nella Racing Start 1.6 a bordo di una Citroen Saxo Vts : ottima partenza per lui nelle prove del sabato dove ha fatto segnare il tempo di 4’12’26 nella prima sessione, crono abbassato poi di 6 secondi nella seconda sessione (4’06’23), a dimostrazione della crescita e del feeling sui 6 km del percorso.

La pioggia arrivata in gara 1 , ha creato qualche problema al pilota, protagonista di un innocuo testacoda che ha macchiato il cronologico ( 5’09’43), crono migliorato poi in gara due di oltre 30 secondi (4’32’29). Fabrizio ha chiuso la gara al quarto posto di classe con il tempo aggregato di 9’42’72: prestazione la sua importantissima in ottica della classifica di classe del Tivm, dove attualmente occupa la seconda posizione e che gli permette di essere ancora in gioco per il titolo, a due gare dalla fine.

Chi invece ha messo una seria ipoteca sul TIVM zona nord di classe è Luigi Gallo , impegnato nella Racing Start Plus classe 1.6 su Citroen Saxo Vts: il dentista civitonico, nonostante il maltempo, ha conquistato una preziosa seconda posizione di classe che gli ha permesso allungare in testa alla classifica di campionato.

Luigi si è trovato subito a suo agio sul tracciato orvietano, come dimostrano gli ottimi cronologici fatti segnare in entrambe le sessioni di prove ( 3’56’11 in prova 1, 3’51’69 in prova 2), feeling però che con la pioggia non è rimasto invariato: in gara 1 il pilota ha preferito salire con cautela facendo segnare il tempo di 4’51’70, migliorandosi di oltre 10 secondi in gara 2 ( 4’39’55). Ha quindi concluso la gara con il tempo aggregato di 9’31’25 in seconda posizione di classe.

Massaini Giorgio: “ E’ stato un weekend in cui mi sono divertito tanto: il sabato è stato senz’altro positivo, ho cercato il feeling con il bellissimo tracciato, commettendo qualche errorino, ma senza osare troppo viste le previsioni meteo che erano previste per domenica e che si sono puntualmente avverate. Domenica sul bagnato per me è stata un’ esperienza nuova: non ho mai corso sull’acqua e non sapendo la reazione della macchina ho preferito salire con cautela in gara 1, mentre in gara 2 con maggiore confidenza ho potuto spingere di più, ricavando sensazioni positive. Abbiamo conquistato punticini importanti per il Tivm e un ringraziamento va a tutti i ragazzi della Squadra e alla P&G Racing. In conclusione vorrei esprimere il disgusto per il vile gesto occorso a Rachele Somaschini nel paddock, veramente qualcosa di vergognoso. ”

Bosi Stefano:” Sono veramente soddisfatto del risultato. In una gara altamente tecnica, resa ancor più difficile dalle condizioni meteo che, però, hanno livellato le caratteristiche prestazionali dei mezzi, esaltando quelle dei piloti, essermi classificato 5° ad 1 secondo e 6 centesimi dal podio, non può che rendermi estremamente soddisfatto. Ringrazio nuovamente Giuliano e la P&G Racing per avermi messo a disposizione un mezzo competitivo e per i saggi consigli. Ora tiriamo le somme di una stagione più che positiva, sia per me che per la X Car Motorsport e vediamo se si può osare e sperare in qualcosa di più..”

Benvenuti Mario: “Innanzitutto voglio ringraziare la P&G Racing per avermi dato la possibilità di disputare la gara visti i problemi alla sospensione accusati al sabato e che non mi hanno permesso di effettuare la seconda manche di prove. Per quanto riguarda la gara, avvenuta sotto il diluvio, devo dire che mi sono divertito tantissimo con la macchina che scappava ad ogni curva…ed anche il risultato è stato ottimo arrivando in gara 2 addirittura al sesto posto, tenuto conto che le Peugeot avevano gomme rain.”

Massaini Fabrizio: “ Sono soddisfatto del risultato con cui sono tornato da Orvieto: in una gara in condizioni difficile, era facile commettere il minimo errore e invece siamo stati bravi a portare a casa un quarto posto di classe che ci permette di rimanere in gioco per il titolo TIVM di classe , a due gare dalla fine.”

Luigi Gallo: “Orvieto per noi è stata una gara importantissima, abbiamo portato a casa punti preziosi per il Tivm , allungando in classifica dove siamo primi. Questo significa che la conquista del titolo è vicina, visto che siamo a due gare dalla fine. Per quanto riguarda la gara in sé sabato è stata molto positiva, la macchina si è rivelata divertentissima da guidare tra le curve del tracciato, peccato per la pioggia di domenica: in condizioni difficili era facile commettere errori, per questo ho preferito andare con cautela in gara uno , spingendo di più in gara 2 quando le condizioni sono migliorate.”

Commenta con il tuo account Facebook