CIVITA CASTELLANA – Ecosantagata Civita Castellana a caccia della vetta della classifica. Domani pomeriggio al Palasmargiassi arriva la capolista Lupi Santa Croce, in una sfida che mette in palio il primo posto provvisorio nel girone F del campionato nazionale di serie B.

Dopo otto partite, la Lupi Santa Croce è l’unica squadra ancora imbattuta. I pisani hanno raccolto 22 punti su 24 a disposizione e questo è sufficiente a dare l’idea della difficoltà della sfida che attende l’Ecosantagata. Che però, dal canto suo, è da sola al secondo posto in classifica, con 2 punti di ritardo dalla capolista, e quindi con una vittoria potrebbe riuscire nella doppia impresa di spezzare l’imbattibilità di Santa Croce e di scavalcarla al comando.

Si attende una gara incandescente e mister Stefano Beltrame chiama a raccolta il pubblico delle grandi occasioni. “Abbiamo sempre detto che al Palasmargiassi vogliamo far divertire chi viene a vederci e stavolta la spinta del pubblico può essere davvero determinante, perché in una partita del genere ogni piccolo dettaglio, sia tecnico che mentale, può fare la differenza”.

Ecosantagata Volley 2

L’allenatore civitonico si aspetta “una partita di alto livello, in cui entrambe le squadre sapranno produrre una bella pallavolo e dare spettacolo”.

“Sarà importante fare bene quello che abbiamo preparato, ma anche saper leggere la partita e adattarci alle varie situazioni che potrebbero cambiare – continua Beltrame –. La parola chiave per domani è coesione nell’idea di gioco”.

Il coach è ovviamente conscio dell’importanza della sfida, ma non vuole che la tensione cresca oltre il necessario. “Questa partita non è una finale – ammonisce –. Il campionato è ancora lungo, mancano 17 giornate e non siamo nemmeno alla fine del girone d’andata. Può succedere di tutto, sia in caso di vittoria che in caso di sconfitta domani. Ciò non toglie che sarebbe fantastico vincere per goderci il primato in classifica da soli”.

Fischio d’inizio domani alle 17 al palazzetto comunale Pino Smargiassi.

Articolo precedenteAddobbi natalizi, pericoli e costi dei consumi
Articolo successivoFondo per la prevenzione e il contrasto delle “Truffe agli anziani 2022”