VITERBO – Finisce oggi il girone di andata del Campionato di Serie B. Nell’ultima sfida l’Union Rugby Viterbo era ospite del Romagna RFC e torna da Cesena con una pesante sconfitta per 41 a 5.

Una partita condizionata dai troppi errori dei ragazzi di Coach Scorzosi e soprattutto dai troppi falli. Avversario molto forte in mischia chiusa e nei raggruppamenti in piedi, che ha saputo approfittare della poca disciplina viterbese. Già alla fine del primo tempo infatti il risultato era saldamente in cassaforte, con 5 mete segnate che portavano il risultato sul 29 a 0 per la franchigia romagnola. Tutte le mete segnate nello stesso modo. Fallo del Viterbo, calcio in touch in zona di attacco e dalla rimessa susseguente parte il carretto che si ferma solo dopo essere entrato in meta. I falli ripetuti costano un cartellino giallo a Pompei e poco dopo giallo anche per Oguntimirin a causa di un placcaggio alto. Nel secondo tempo iniziano i cambi e il gioco si comincia a vedere un po’ di equilibrio nel gioco, ma ormai i galletti hanno preso il largo.

Da sottolineare l’unica meta di Oguntimirin, nata da una “furba” in touche.

La lotta per la salvezza sembra ormai una cosa a tre, col Viterbo e Jesi a 10 punti e l’Arezzo che chiude con 5.

Formazione Union Rugby Viterbo: Menghini R., Cecchetti, Basili, Moncelsi, Saccà, Menghini M., Bonucci, Ceccarelli, Petroni, Oguntimirin, Santucci, Capati, Raschi, Pompei, Mariottini. A disposizione: Desana, Pedullà, Gori, Meo, Nencini, Duri, Gullo