VITERBO – Terzo e decisivo atto della semifinale playoff di serie B tra Athena Roma e Defensor Viterbo che, in questo mercoledì sera, si affrontano per decidere chi farà compagnia ad Elite Roma nella finalissima regionale e potrà automaticamente proseguire il cammino verso la promozione in serie A2.

La serie, al meglio delle tre partite, ha visto saltare il fattore campo già in entrambi i match precedenti e questa volta toccherà alla Defensor cercare l’impresa in casa delle avversarie, decisamente rinfrancate dalla vittoria ottenuta sabato a Viterbo: “Avevamo una grande opportunità di chiudere i conti e arrivare in finale – commenta il tecnico viterbese Carlo Scaramuccia – ma abbiamo trovato di fronte a noi una rivale che ha fatto tutto benissimo ed ha meritato di vincere. Ora si riparte da zero, loro hanno il vantaggio del fattore campo e sicuramente troveremo un ambiente molto carico ad aspettarci, ma abbiamo già dimostrato di saper vincere fuori casa e possiamo farlo di nuovo.

Conterà molto anche l’aspetto psicologico, chi saprà mantenere nervi saldi e giocare con lucidità potrà portare a casa la vittoria, mentre sotto l’aspetto tecnico e tattico dovremo difendere meglio e sfruttare come si deve le nostre lunghe, una cosa che non ci è riuscita sabato scorso”.

Rispetto alla gara del PalaMalè, coach Scaramuccia non potrà contare su Martina Gatti ma quella della giovane ala sarà l’unica defezione annunciata: per il resto si va verso la conferma delle stesse giocatrici scese sul parquet viterbese sabato scorso.

Palla a due alle 21,15 e coppia arbitrale che sarà composta dai signori Alessandro Fornaro di Mentana (RM) e Daniele Gai di Roma.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email