FABRICA DI ROMA – Tre ore di sport con il fresco della sera, con lo sfondo dell’ineguagliabile skyline del centro storico di Fabrica di Roma, nel frequentato ambiente di Piazza Madre Teresa di Calcutta, al parco delle Vallette. Questa è l’interessante iniziativa ripresa dal Vicesindaco ed Assessore allo Sport del Comune di Fabrica di Roma, Giorgio Cimarra, programmata per Sabato otto agosto alle ore 21.

 

Ed a fare sport saranno tra le più titolate e conosciute società sportive di Fabrica e delle zone limitrofe. Per un evento che rinvigorisca il gusto di fare sport a buoni livelli, con attente spiegazioni delle varie discipline proposte e con allenatori e tecnici pronti al colloquio anche personale con gli interessati per spiegare modi e tempi per tutte le età di avvicinarsi alla pratica sportiva. Una buona iniziativa che va di pari passo con le intenzioni del Comune di Fabrica di Roma di incrementare la vita sociale,culturale e sportiva di un paese che ha fatto da qualche anno passi da gigante per una vita sostenibile e piena di occasioni per gli abitanti. A presentarsi per una dimostrazione sportiva la ASD Yama Bushi, veterana del judo con quasi cinquanta anni di attività, la AD Felgas calcio che milita con buoni risultati nella Prima categoria del Lazio ,la palestra di Ballando con Geggia che presenta esempi di ginnastica ritmica, la effervescente ASD AL.PI che gestisce le sorti del tennis fabrichese e Atletica leggera e Rugby che non hanno ancora ben attecchito a Fabrica ma che hanno comunque fulgidi esempi di atleti sia a Fabrica che nella vicina Civita Castellana.

 

A dare prestigio alla manifestazione sportiva la presenza di atleti delle categorie giovanili e di quelle agonistiche che stanno facendo davvero bene in campo nazionale. E poi l’importante patrocinio oneroso della Regione Lazio che ha il logo dell’evento ben in evidenza assieme a quello del Comune di Fabrica , della rinnovata associazione Pro-Loco e quello spesso trascurato in altre sedi della Via Amerina . Dunque tutta la cittadinanza è invitata a partecipare con una esortazione particolare a tutti i giovani , sia ragazzi che ragazze, per dimostrare che sport si può fare in tante maniere, sempre salutari e che favoriscono la crescita fisica e morale dei praticanti.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email