VITERBO – Si chiude con 3 ori, un argento e due bronzi l’avventura della squadra italiana juniores ai campionati europei di taekwondo. A Daugavpils Lettonia il team italiano capitanato dai due tecnici : Claudio Nolano e Giovanni lo Pinto con l’aiuto del preparatore Diego Grisoli si conferma al secondo posto nel medagliere femminile e il secondo posto nel medagliere generale solo dietro alla Russia.

 

Complimenti a loro, alla federazione che ha riconfermato i due tecnici e soprattutto bravi ai giovani del taekwondo Italiano: Dell’Aquila, D’angelo e Giacomini Oro Radaelli argento, Ventola e Passamonti bronzo.Un grazie dal delegato provinciale F.I.T.A Roberto Viglietta ai giovani atleti ai tecnici e al segretario generale F.I.T.A. Angelo Cito per averci fatto vivere momenti indimenticabili.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email