ACQUAPENDENTE – Un pareggio casalingo ed una sconfitta esterna per il Tennis Club Acquapendente del Presidente Enrico Barberini nel “vernissage” provinciale Campionato a squadre maschile e femminile Serie D2. Nel Girone A maschile arriva un pareggio per 2-2 contro il Tennis Club Valentano.

 

L’1-0 ospite lo griffa il 3.5 Giglio Peroni che supera per 4-6 / 6-3 / 6-2 il 4.5 Stefano Pratesi. A riportare il match in equilibrio ci pensa il 4.1 Roberto Vinciarelli che confeziona un 6-2 / 6-3 al 4.2 Alessandro Fiordomi. Momentaneo vantaggio aquesiano grazie al 4.4 Roberto Morri che rifila 6-1 / 6-2 al 4.3 Emiliano Di Biagio. Il punto della parità valentanese arriva con il doppio. La coppia formata dal 3.5 Giglio Peroni e dal 4.2 Alessandro Fiordomi supera per 6-4 / 6-3 i 4.4 Roberto Morri – 4.1 Stefano Pratesi. “Speravamo onestamente di iniziare il percorso con una vittoria”, sottolinea il capitano Mirko Zucca, “invece ci dobbiamo accontentare di un punto.

 

Nella Domenica in cui non abbiamo potuto schierare il 4.3. Paolo Venanzi, abbiamo mostrato a tratti bel gioco. Dobbiamo continuare ad allenarci con il giusto spirito per migliorarci”. Nel Girone unico femminile il team guidato dal capitano non giocatore Glauco Clementucci (4.3 Daniela Profili, 4.4 Elisabetta Ciolli, 4.2 Sofia Porcella, 4.5 Giulia Barberini) esce sconfitto per 2-1 dai campi in terra battuta di Civitacastellana (il Circolo Davis ’76 schierava per l’occasione la 4.2 Violante De Angelis, la 4.1 Silvia Brocchi, la 4.2 Melania Antinori). L’equilibrio 1-1 dei singolari si spariglia a favore delle locali nella decisiva gara di doppio.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email