VITERBO – Ci vorrà davvero la migliore Viterbese per riuscire a battere questo pomeriggio (stadio Rocchi, ore 14.30) la Lucchese ed abbandonare così l’inquietante vortice di sconfitte che ha avvolto i gialloblù nelle ultime tre giornate.

Il tutto dopo una settimana all’insegna delle novità e delle rivelazioni (le ennesime) relative al futuro del club della Palazzina.

La sconfitta di domenica scorsa a Livorno, come è noto, ha infatti generato il secondo esonero stagionale di mister Cornacchini e il conseguente arrivo di mister Lillo Puccica, nome molto apprezzato dalla piazza e da cui ci si attende indubbiamente grandi cose.

Riuscirà il mai banale 3-4-3 del tecnico di Capranica a ridare gioco alla squadra ed entusiasmo alla piazza? Staremo a vedere. Certo è che le premesse e le aspettative sono decisamente elevate e all’insegna dell’ottimismo.

Ottimismo che, di contro, non pare accompagnare il futuro della società gialloblù, messo nuovamente in discussione dalle dure parole rilasciate lunedì scorso dal patron Piero Camilli, con le quali il comandante ha confermato l’ipotesi di lasciare la Viterbese a fine stagione.

Se Camilli abbia intenzione di fare sul serio o se stia solo cercando di smuovere un po’ un Comune e una piazza poco calorosi nei riguardi della Viterbese non è ancora dato sapersi.

Certo è che se in questa città qualcuno, giocatori compresi, ha a cuore il futuro della società gialloblù, farebbe bene a dimostrarlo a partire già da questo pomeriggio.

Ai giocatori, innanzitutto, chiediamo esplicitamente di dare tutto sul campo, sia per valorizzare ancor più la propria carriera, sia per onorare una maglia e una società che ha permesso loro di essere protagonisti in Lega Pro.

Ai tifosi, di contro, chiediamo di fare uno sforzo (ammesso che di sforzo effettivo si tratti), ovvero, quello di mettere da parte per un paio d’ore la Fiera dell’Annunziata e di accorrere in massa allo stadio, per sostenere la squadra della propria città in quello che sarà un vero e proprio scontro diretto per i playoff.

Il futuro di questa squadra, e magari anche il l’entusiasmo dei Camilli per la piazza Viterbo, passerà anche e soprattutto dalla risposta che il pubblico saprà dare; privilegiare lo stadio Rocchi alle sempre fattibili scampagnate primaverili dovrà pertanto essere, da qui a maggio, un imperativo da non evadere in nessun modo.

In merito invece alla gara odierna mister Puccica, costretto a fare i conti con le squalifiche e con le assenze che hanno condizionato anche i suoi predecessori, dovrebbe schierare un undici così composto: Iannarilli in porta; Celiento, Dierna e Miceli in difesa; Pandolfi, Cuffa, Cardore e Varutti a centrocampo; Neglia, Jallow e Sandomenico in attacco.

Arbitrerà l’incontro il signor Nicola De Tullio di Bari, coadiuvato dagli assistenti Pietro Guglielmi di Albano Laziale e Vincenzo Madonia di Palermo.

Massimiliano Chindemi

Giornata 31 (12^ di ritorno) 18/03/2017 – h 14:30

Prato-Livorno – h 18:30
Pro Piacenza-Lupa Roma
Tuttocuoio-Olbia h 18:30
Arezzo-Pistoiese – lun 27 mar, h 20:30
Cremonese-Pontedera
Alessandria-Racing Club Roma
Viterbese Castrense-Lucchese
Giana Erminio-Renate – h 20:30
Carrarese-Robur Siena – h 16:30
Como-Piacenza – dom 26 mar, h 18:30

 

CLASSIFICAPuntiGVNSGFGSDR
1Alessandria63301965522329
2Cremonese59301857563521
3Arezzo53301587413011
4Livorno53301587412714
5Giana Erminio503013116413011
6Piacenza49301479402911
7Renate45301112732275
8Como45301112742393
9Pro Piacenza41301251334295
10Viterbese Castrense4130118113335-2
11Lucchese *40301012839318
12Robur Siena3830115143637-1
13Pistoiese36308121035341
14Pontedera3330712113143-12
15Olbia323095163647-11
16Tuttocuoio293078152441-17
17Carrarese293085173647-11
18Prato293085172547-22
19Lupa Roma283077162542-17
20Racing Club Roma253067172652-26

 

* 2 punti di penalizzazione

Giornata 32 (13^ di ritorno) 01/04/2017 – h 14:30

Livorno-Lupa Roma
Robur Siena-Cremonese – h 20:30
Alessandria-Giana Erminio – h 18:30
Racing Club Roma-Pro Piacenza
Olbia-Viterbese Castrense
Piacenza-Arezzo – h 16:30
Como-Carrarese
Renate-Lucchese – h 16:30
Pontedera-Prato – h 20:30
Pistoiese-Tuttocuoio – h 16:30