VITERBO – Dici Piacenza e pensi “Viterbese Campione d’Italia”. Un piacevole ricordo, non c’è che dire, quello legato alla squadra emiliana, che però quest’oggi dovrà lasciare inevitabilmente e doverosamente spazio al presente; un presente di caratura senza dubbio superiore…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteCanepina, sabato convegno su “Le ricerche etnomusicologiche di questi ultimi decenni in area tosco-umbro-laziale”
Articolo successivoImmigrati in via Bianchi, Fratelli d’Italia avvia una raccolta firme