L’organizzazione dell’evento è della fidal Viterbo e della Finass Atletica Viterbo.

E’ di ieri la freschissima notizia della scelta definitiva della Federazione Nazionale di Atletica di far disputare nuovamente l’importante evento sportivo nel capoluogo della Tuscia, premiando il Comitato Provinciale della fidal di Viterbo del presidente prof. Burratti e la Finass Assicurazione Atletica Viterbo del presidente Misuraca, per l’ottima organizzazione dello scorso anno con ben 400 atleti gara presenti. La manifestazione prevista  per il 6/7/8 marzo al Campo Sportivo Scolastico di Viterbo, che dovrebbe vedere un numero maggiore di atleti presenti, vedrà impegnate circa 80  società provenienti da tutt’Italia che con i loro atleti si contenderanno l’ambito titolo iridato in 4 specialità di lancio, Martello, Disco, Giavellotto e Martello a maniglia corta, moltiplicate per 12 categorie maschili e femminili. Così come lo scorso anno molta attenzione sarà data a tutti i particolari  tecnici organizzativi e non ultimo quello legato alla gestione delle gare da parte del rinnovato Gruppo Giudici Gara di Viterbo, guidati in dal delegato provinciale Fabrizio Maiolati.  Restano da sciogliere solo alcuni nodi legati alla messa in funzione degli spogliatoi dell’impianto  che da circa 3 anni attendono una risposta con la loro definitiva sistemazione ed al momento restano ancora inutilizzabili.  Passi avanti si sono registrati in questi ultimi periodi con la messa in opera dei nuovi infissi degli spogliatoi, realizzati a tempo di record dal Comune di Viterbo grazie all’impegno del delegato allo sport Matteo Achilli, molto attivo dalla sua nomina a favore delle federazioni e società del capoluogo. E’ pensabile ed auspicabile che il sindaco prof. Giovanni Arena, così come promesso insieme all’assessore Marco De Carolis, nel corso della recente premiazione della FIDAL Viterbo, vogliano risolvere in via definitiva questo annoso problema degli spogliatoi, che limiterebbe anche quest’anno lo svolgimento delle importanti  gare previste. La Federazione Italiana di Atletica a voluto anche quest’anno facilitare gli spostamenti delle società italiane impegnate nei Campionati di lanci scegliendo nuovamente Viterbo quale sede di svolgimento della gara, sfruttando la sua centralità geografica, ed una nuova buona riuscita della stessa potrebbe spingere nell’organizzazione di nuovi importanti manifestazioni. Non è da sottovalutare l’indotto economico legato all’evento con la ricaduta turistica sui numerosi hotel della città che saranno impegnati nell’ospitalità degli atleti e delle loro famiglie. (G.M.)