Ultima gara del girone di andata per la WeCOM-Ortoetruria opposta stasera alla New Fortitudo Isernia. Gli ospiti sono squadra molto ostica, difficile da affrontare perché dotata di un buon roster nel quale spiccano giocatori importanti come il play Compagnoni, la guardia Monacelli ed il lungo Idrissou, affiancati da giovani prospetti di notevole interesse. La Stella Azzurra esce dalla sconfitta subita a L’Aquila che ha interrotto la striscia di sei successi consecutivi che l’ha proiettata nelle zone di vertice della classifica e scende in campo per provare a chiudere metà campionato in modo ulteriormente positivo.

“Domenica scorsa – dichiara Fanciullo – abbiamo pagato un atteggiamento mentale sbagliato e le troppe assenze nel roster. Stasera dobbiamo dimostrare di aver già resettato la mente e concentrarci al massimo su ogni dettaglio della gara. Servono attenzione, sacrificio in difesa, voglia di lottare su ogni pallone, contro un’avversaria che ha nell’agonismo e nella rapidità le armi più pericolose. Non basterà in alcun modo una prestazione sopra la sufficienza, perché sarà fondamentale da parte di tutto il roster un approccio deciso, concreto ed efficace durante tutto l’arco della partita. Sino ad oggi abbiamo fatto un percorso eccellente e dobbiamo, con il massimo impegno di tutti, proseguire su questa strada per poter affrontare al meglio il prossimo girone di ritorno. Ho spiegato ai miei giocatori che stasera voglio subito rivedere la migliore Stella possibile e che ognuno dovrà fare la propria parte. Anche perché questo dobbiamo ai nostri meravigliosi tifosi che rappresentano per noi una marcia in più “.

Convocati per l’incontro, Price, Giannini, Cittadini, Bertollini, Guiducci, Comastri, Vigori, Bertini, Meroi, Taurchini, Casanova e Bantsevich.

Palla a due alle ore 18,00 sotto la direzione di Servillo di Roma e Pastore di Marino.

Ingresso gratuito.