Acqua

Con ordinanza sindacale firmata dal vicesindaco Luigi Di Mauro, Sutri impone il divieto di utilizzo dell’acqua erogata dall’acquedotto comunale “Pian della Jella” per uso potabile, specificando che l’utilizzo dell’acqua deve essere limitato ad usi in impianti tecnologici e per igiene domestica, in quanto i valori del parametro Arsenico non sono conformi ai limiti previsti dal D. Lgs. 31/2001.

Il divieto d’impiego è esteso alle imprese alimentari eventualmente fornite da tali acquedotti.

L’approvvigionamento dell’acqua potabile da parte della cittadinanza interessata dal provvedimento può essere effettuato presso le fontanelle pubbliche site in via Condotti, viale G. Marconi e piazza Bamberg, nonché presso le “fontanelle leggere” site a piazza Bamberg e in via E. Berlinguer, che sono dotate di proprio impianto di dearsenificazione.