TARQUINIA Oggi, giovedì 24 maggio 2018, presso il Monumento in Viale Luigi Dasti , si è svolta una sobria cerimonia in ricordo dei caduti nel primo conflitto mondiale. Con la deposizione di un cuscino di fiori.

Presenti alla commemorazione il vice sindaco Martina Tosoni, il consigliere comunale Silvano Olmi, il presidente di Assoarma Maurizio Paliani e i labari delle Associazioni patriottiche di Tarquinia.

Il vice sindaco e assessore alla cultura Martina Tosoni, ha rimarcato il sacrificio compiuto dai nostri militari. Ed ha riaffermato la necessità dei valori umani, della pace e della fraternità tra i popoli.

Il consigliere comunale Silvano Olmi ha sottolineato l’importanza del conflitto che consentì all’Italia di raggiungere la tanto desiderata unità nazionale. E ha citato alcuni brani tratti dal bollettino di guerra firmato dal generale Armando Diaz, che pose fine alle ostilità, e dal proclama del Re Vittorio Emanuele III che esaltò il valore dei nostri soldati e auspicò una pace perenne fondata sulla giustizia.

Con la manifestazione di oggi, iniziano ufficialmente le celebrazioni per il centenario della fine della prima guerra mondiale. Che l’Amministrazione Comunale di Tarquinia, guidata dal sindaco Pietro Mencarini, intende commemorare degnamente.

A tale scopo, sabato 9 giugno, alle ore 10, si svolgerà presso il Comune di Tarquinia una riunione per concordare gli eventi da mettere in programma. Alla quale sono invitati gli Istituti scolastici, le Associazioni d’Arma e i sodalizi culturali.
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email