Anche quest’anno l’associazione nazionale paracadutisti d’Italia ha voluto organizzare, in occasione della festa della Specialità paracadutisti, la Staffetta degli ideali, manifestazione giunta alla diciassettesima edizione.

La partenza della fiaccola della Staffetta degli Ideali è avvenuta mercoledì 24 ottobre scorso a Viterbo, con una solenne cerimonia durante la quale è stata benedetta dal cappellano della Scuola Sottufficiali, don Cosimo Monopoli, dinanzi al monumento dei paracadutisti. Dopo la deposizione della corona ed i saluti del Sindaco di Viterbo, Giovanni Arena, accompagnato dal Presidente della locale sezione Anpdi, Giovanni Bartoletti, la fiamma è stata accesa dalla Medaglia Argento al Valor Militare Luogotenente Giampiero Monti e consegnata al Generale di Brigata Incursore Pietro Addis, comandante della Scuola Sottufficiali, che ha percorso di corsa i primi chilometri per consegnarla poi ad un paracadutista in servizio alla Scuola.

Dopo i paracadutisti in servizio, nella staffetta sono subentrati quelli della sezione Anpdi di Viterbo, che sono giunti a Tarquinia alle 17. Ad attenderli, davanti alla cappella sacrario presso il cimitero monumentale tarquiniese, una folta rappresentanza delle associazioni d’Arma locali e uno schieramento di paracadutisti dell’Anpdi.

Il presidente della sezione di Tarquinia dei paracadutisti, Giulio Maria Ciurluini, ha salutato i presenti e durante una breve ma intensa ed emozionante cerimonia, sono stati resi gli onori ai caduti e spiegate le finalità della Staffetta degli Ideali.

“E’ stata una giornata importante per Tarquinia – ha detto Ciurluini- noi non siamo paracadutisti solo quando ci lanciamo, il nostro è uno stile di vita, fatto di valori che trasmettiamo ai più giovani. Chi è paracadutista lo è per tutta la vita. I paracadutisti in servizio sono nei punti più caldi del mondo in difesa della pace. Il legame con loro è fortissimo – ha concluso il presidente dell’Anpdi di Tarquinia – la nostra associazione è sempre vicina ai reparti della Folgore.”

Al termine della cerimonia, la Fiaccola di Tarquinia è stata accesa dal Generale incursore Franco Monticone che l’ha consegnata al Maresciallo paracadutista e istruttore Anpd’I di Tarquinia Gianluca Tonicchi.

Le due fiaccole, quella accesa a Viterbo e quella di Tarquinia, sono giunte nel pomeriggio di ieri, 25 ottobre 2018, al Centro addestramento paracadutisti di Pisa, dove si cono congiunte con quella proveniente da Tradate.

Oggi, 26 ottobre 2018, è in corso a Pisa la festa della specialità paracadutisti, la commemorazione del 76° anniversario della battaglia di El Alamein e degli 80 anni del paracadutismo militare italiano.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email