Pini Tarquinia Lido, l’Ordinanza del sindaco Giulivi è la soluzione giusta

Da alcuni anni la crescita incontrollata dei pini su Viale del Porto Clementino, V.le Mediterraneo e tutta via Axia, ha prodotto notevoli danni alla sede stradale.

Quei pini, per le loro attuali dimensioni non garantiscono più alcuna sicurezza; le sei piante cadute per il vento forte dello scorso inverno ne sono la più incontestabile testimonianza.

Va precisato che, secondo gli esperti, i pini non hanno un apparato di radici in profondità, hanno una ragnatela di radici di superficie, profondo non più di un metro e mezzo.

Nell’attività di manutenzione stradale, tagliare solo in superficie le radici per eliminare i dossi, comporta che le piante progressivamente perdono la loro, stabilità, e quindi la loro caduta viene ulteriormente favorita.

Nel rispetto dell’ambiente, per eliminare i pericoli, come è stato fatto lo scorso anno in altri punti del Lido, si dovrà obbligatoriamente rimettere altro tipo di piante con radici tali da non rovinare più la sede stradale.                        

  Pietro Brigliozzi