Soddisfazione del Vicepresidente Alberto Tosoni e del Consigliere Alessandro Sacripanti.

Successo e tanta partecipazione per il Convegno che si è svolto nei giorni scorsi all’Universita Agraria di Tarquinia sui temi relativi all’Agricoltura, dissesto idrogeologico, geotermia, colture agricole di Rotazione, con particolare riferimento alla coltivazione della Canapa. Parole di soddisfazione sono state espresse dal Vicepresidente dell’ente Alberto Tosoni che ha sostenuto con forza l’iniziativa, e dal Consigliere delegato all’ambiente Alessandro Sacripanti. “È stato un bell’esordio – affermano Tosoni e Sacripanti – abbiamo registrato una notevole attenzione da parte del mondo agricolo locale che ha voluto essere presente a questa nostra conferenza. Con l’occasione – aggiungono gli amministratori dell’Università Agraria – vogliamo ringraziare i relatori che ci hanno portato il loro contributo tecnico-scientifico tra cui la D.ssa Viviana Macciocca dell’Associazione Tuscia Nostra che ha illustrato la storicità dell’utilizzo delle Canapa sul nostro territorio, l’Ing. Giovanni De Caro Presidente dell’Associazione Tuscia Canapa che nel suo intervento ha spiegato le modalità della canapicoltura e della sua filiera. La D.ssa Rosanna Fantucci Geologa ed esperta di tecniche di conservazione dei terreni e Geotermia e il Giornalista Silvano Olmi dirigente nazionale dell’associazione ambientalista Fare Verde”.

Di particolare interesse la relazione esposta da Alessandro Sacripanti, che nel suo intervento sul dissesto idrogeologico ha messo in evidenza le criticità dell’argomento e posto l’attenzione verso una prevenzione consapevole del territorio. All’evento hanno preso parte anche l’Assessore Stefania Ceccarini e il Consigliere Andrea Serafini. Dall’Università Agraria, un particolare ringraziamento é stato fatto al Giornalista Fabrizio Ercolani per la collaborazione e per l’eccellente ruolo di moderatore svolto in tutta la fase del Convegno.