VITERBO – “Si sta avvicinando la data del 24 maggio, giorno in cui verrà ricordato il centenario dell’entrata in guerra dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale. Questa guerra, chiamata anche quarta guerra d’indipendenza, causò moltissimi lutti nella popolazione ma fu anche un brillante esempio di amor di patria per il grande richiamo patriottico che ebbe negli Italiani.

 

Anche la nostra Bagnaia, nel 1915 era un Comune autonomo, dette il suo contributo di presenza, di sangue e di eroismo come ricorda la lapide nella Chiesa di San Rocco che, negli anni Venti, fu scelta a Sacrario dei Caduti di tutte le guerre. Sabato 23 maggio alle ore 10,00, in detta chiesa, verrà inaugurata una mostra in ricordo dei tanti Bagnaioli che parteciparono all’evento bellico, con fotografie, oggetti, attestati e decorazioni per rievocare e commemorare i nostri Concittadini, con la partecipazione degli Alunni della locale Scuola Media “Tommaso Ghinucci”.

 

Domenica 24 maggio proseguirà la mostra ed alle ore 18,45, presso la Chiesa di San Giovanni Battista di Bagnaia, il Coro Polifonico dell’ Ellera di Viterbo diretto dal M° Lucia Giorni, con al piano il M° Dimitri Desideri, presenterà “I Canti della Grande Guerra”. L’ingresso è libero”.

 

Aldo Quadrani
Presidente Associazione Amici di Bagnaia

Commenta con il tuo account Facebook