Domenica 12 Luglio i RAMS Baseball Viterbo hanno aperto la stagione del
campionato di serie C affrontando il Nettuno Lions.

Anche se con molte limitazioni, il Baseball per la sua natura di gioco è
tra i pochissimi sport che sono potuti ripartire, grazie anche al buon
lavoro della federazione che ha presentato al CONI ai ministeri
competenti, un protocollo di contenimento rigido ma efficace.

La società per continuità di gioco e tradizione ha scommesso di
ripresentarsi in serie C trasferendo tutta la squadra Under18 del 2019
in questa categoria, chiedendo così a tecnici e ragazzi uno sforzo non
indifferente, ma consapevole che è un investimento che porterà risultati
come già è stato per gli attuali giocatori RAMS che oggi giocano in
prestito in diverse società nelle massime categorie.

Le difficoltà che i tecnici dovranno affrontare non sono poche, anche
per una preparazione pre-campionato partita in ritardo e condizionata
dai protocolli sanitari.

A supportarli e fare da traino per i giovani c’è il ritorno degli ex
giocatori campioni d’Italia che si sono messi di nuovo ‘’in gioco’’ per
aiutare tutti in questa ricrescita, società compresa.

Doveroso minuto di silenzio nel ricordo delle vittime della pandemia e
si inizia.

Esordio incerto al cospetto del Manager Vaselli e dei Coach Marianello e
Vignaroli, con qualche assenza che si è sentita, e concluso con il
punteggio di 17 a 2 per i Lions.

Ai primi due innings, che hanno di fatto determinato il risultato
finale, la squadra ha reagito limitando i danni, grazie anche alla
prestazione ed ai consigli dei due ‘’nuovi veterani’’ Massimiliano
Andretta e Riccardo Muzzi.

Fra gli altri da notare la buona prestazione di Michelangelo Bertollini
sul monte di lancio e di Simone Princi a ricevere.

Ora per il manager Vaselli e lo staff ci saranno due giorni di intenso
allenamento in vista della prossima trasferta ad Acilia dove i nostri
giovani ragazzi troveranno una squadra rodata e composta da molti
giocatori stranieri.

La categoria Under15 dovrà aspettare la Coppa Lazio che si disputerà a
settembre.