Il Centro Studi Criminologici Giuridici e Sociologici di Viterbo annuncia un importante evento culturale, congiuntamente organizzato dalla sua Biblioteca Internazionale “Scripta Hic Sunt”, diretta dalla dott.ssa Maria Assunta Massini Tarsetti, e dall’Area Giornalismo del Centro, diretta dal giornalista Domenico Martinelli, entrambi membri del Comitato Scientifico del CSC.

Il 24 maggio 2019 alle ore 17.30, presso il Centro Studi Criminologici Giuridici e Sociologici di Viterbo, sito in piazza San Francesco n. 2, verrà presentato il libro “La protezione dei dati personali. Tra GDPR e altri rischi della rete”, pubblicato da Edizioni Efesto nel mese di marzo 2019, dall’Avvocato e Data Protection Officer (DPO) Gianni Dell’Aiuto.

L’incontro sarà condotto da Domenico Martinelli. I saluti saranno portati da Maria Assunta Massini Tarsetti

Gianni Dell’Aiuto è oggi uno dei massimi esperti del settore; docente e membro del Comitato scientifico dell’Accademia Italiana Privacy, opinionista per numerose riviste di settore ed eclettico scrittore, è stato tra i primi studiosi della nuova normativa europea, i cui effetti sono tuttora in fase di evoluzione ed ancora allo studio.

Tutti, ma proprio tutti, ormai, abbiamo sentito parlare del GDPR, ossia della General Data ProtectionRegulation. Chi non ha sentito parlare di questo acronimo, però, ha sicuramente percepito che “qualcosa” è cambiato.

Ma la privacy non è solo qualcosa che riguarda chi utilizza il computer o si occupa di comunicazione. La privacy o, più correttamente, le leggi che regolano la privacy, ha permeato e sta permeando tutti gli aspetti della nostra vita quotidiana, lavorativa, familiare.

Le questioni si complicano ancora di più per chi ha un’azienda, svolge una libera professione, o – anche se soggetto pubblico – conserva e gestisce dati. Ma anche per chi gestisce un sito o per chi si occupa di ricerca: chiunque venga a contatto o possa solo potenzialmente avere a che fare con delle informazioni altrui deve adeguarsi al nuovo regolamento europeo.

Di questo tema, e dei molti altri argomenti ad esso correlati, si occupa l’ultimo libro scritto dall’avvocato Gianni Dell’Aiuto, che intratterrà i convenuti anche rispondendo a domande sulle principali questioni attinenti la rivoluzionaria normativa europea del GDPR.

Come noto, il Centro Studi sta ormai ampliando i suoi interessi ad ambiti sempre più diversificati del diritto, e delle scienze umane e sociali e sta recentemente sviluppando una sensibilità sia per le questioni internazionali – cosa che il GDPR rappresenta, in quanto norma giuridica sovranazionale – sia proprio per la tutela della privacy.

È infatti recentissimo un seminario deontologico tenuto proprio dall’avvocato Dell’Aiuto ed organizzato gratuitamente dall’Area Giornalismo del CSC in favore di 25 giornalisti, ai fini della formazione professionale continua.

Oltre a disquisizioni di natura prettamente giuridica, il libro tratta delle numerose e diversificate questioni connesse al GDPR ed alla privacy in relazione alla comunicazione, alla sicurezza, alle problematiche sociali come lo stalking e la tutela dei minori, senza tralasciare l’impatto che la nuova normativa produrrà nell’uso domestico o professionale di internet, nell’ambito della cybesecurity e del cybercrime, nelle professioni forensi e giornalistiche.

La biblioteca internazionale “Scripta Hic Sunt”, ove si terrà la presentazione, raccoglie circa 10.000 volumi attinenti alle materie scientifiche di interesse del Centro e – costantemente aperta al pubblico – è anche inserita nel circuito internazionale del prestito interbibliotecario e nel Sistema Bibliotecario Italiano – SBN

Per informazioni si prega di contattare il Centro Studi Criminologici Giuridici e Sociologici di Viterbo al numero 07611711448 o all’indirizzo mail: [email protected]