L’associazione Sardegna in Tuscia ha donato questa mattina un defibrillatore alla città di Viterbo. A darne notizia è il sindaco Giovanni Maria Arena che, per l’occasione, ha accolto i referenti dell’associazione nella sala rossa di Palazzo dei Priori. “A nome della città di Viterbo ringrazio l’associazione Sardegna in Tuscia per il bellissimo gesto – ha sottolineato il sindaco Arena subito dopo aver ricevuto il prezioso strumento -.

Un apparecchio utile a salvare vite che è sempre bene avere a disposizione in caso di emergenza”. Il defibrillatore verrà collocato a La Quercia, nel piazzale antistante la basilica santuario Santa Maria della Quercia.