Marco Metelli

VITERBO – A poco più di quarant’anni Marco Metelli, è stato insignito della distinzione onorifica di “Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana”.

Il titolo gli è stato consegnato dal Prefetto di Viterbo dr. Giovanni Bruno. Conferito su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con Decreto del Presidente della Repubblica del 27 Dicembre 2017.

Tale prestigiosissima Onorificenza è destinata a ricompensare coloro che abbiano speciali benemerenze verso la Nazione, in riconoscimento dello spirito di sacrificio e della dedizione prestata al servizio dello Stato. Marco Metelli è stato segnalato da varie istituzioni per le diverse associazioni di Volontariato che segue da tanti anni. Anche per la sua opera come Cavaliere di Malta, con il grado di Donato di Devozione, compito svolto con dedizione ed abnegazione, in ruoli di servizio, a titolo assolutamente non oneroso. Che, coniugati all’ineccepibile profilo sociale e morale del soggetto, sono risultati degni di merito e ritenuti validi per il conferimento della rara benemerenza.

Lo stesso dice che “Fare volontariato non prevede e non deve far ambire ad ottenere nessuna ricompensa, va fatta semplicemente con il cuore. Ma rimane il fatto che dare un esempio positivo non è mai sbagliato. Per questo motivo accolgo con orgoglio la nomina a Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana.

Grazie alle istituzioni che mi hanno segnalato, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri al Prefetto di Viterbo per la consegna e a Sua Eccellenza il Presidente della Repubblica per avermi insignito.”
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email