L’ufficio turistico di Viterbo ha organizzato, in accordo con l’associazione Amici di Norchia, il progetto LovelyNorchia per la riqualifica dell’area e la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma, la Provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale, una passeggiata tra la natura e l’archeologia.

Domenica 24 novembre alle 9:00 vi aspettiamo numerosi in piazza Martiri di Ungheria per andare insieme a Norchia località conosciuta a molti ma che riesce sempre a stupire grazie alle sue spettacolari architetture funerarie immerse in una natura quasi incontaminata che cambia colori e scenario a seconda delle stagioni e delle epoche.

Si trascorrerà una lieta mattinata all’insegna dell’archeo-trekking in compagnia dell’archeologa e guida turistica abilitata Simona Sterpa, una dei fondatori dell’Associazione Amici di Norchia che si sta occupando anche del progetto LovelyNorchia per la riqualifica de sito.

Grazie, infatti, all’interessamento del proprietario del terreno, la famiglia di Carlo Stelliferi, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma, la Provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale e l’Associazione Amici di Norchia si stanno organizzando una serie di iniziative ed eventi per cercare di sensibilizzare maggiormente il territorio, chi vi abita e vi opera come l’Ufficio Turistico di Viterbo, per frenare quello stato di abbandono che lo ha caratterizzato nelle ultime decadi e dare un contributo, il più efficace possibile, alla rinascita di questo patrimonio culturale unico e raro a pochi chilometri dalla cittadina capoluogo di provincia.

Vi aspettiamo, quindi, – comunica l’associazione Amici di Norchia – domenica 24 novembre alle 9:00.

Inoltre, grazie alla partecipazione dell’Associazione amici di Norchia è stato possibile fare una convenzione con l’Agriturismo il Marrugio e i Laghi Albatros per poter mangiare a prezzi speciali un menù fisso all’insegna di prodotti locali.

Il costo della visita è di € 8 a persona, esclusi i bambini inferiori ai 5 anni.

Per ulteriori informazioni e per prenotarvi (la prenotazione è obbligatoria) potete rivolgervi all’Ufficio Turistico di Viterbo, tel. 0761.226427 – email: [email protected]