polizia cellulare

 

VITERBO – Un uomo di origini rumene è stato denunciato per ricettazione dagli uomini della Polizia di Stato della Squadra Mobile della Questura di Viterbo.

Giorni scorsi, infatti, a Viterbo, un uomo di 62 anni, colto da malore, era stato costretto a lasciare la propria abitazione perché urgentemente trasportato all’ospedale Belcolle.

La casa, incustodita, veniva visitata dai ladri che si impossessavano di preziosi, orologi ed elettrodomestici di valore. A questo punto la Squadra Mobile metteva in atto un’intensa attività investigativa che consentiva agli investigatori di individuare un cittadino rumeno, di 31 anni, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio.

Ricorrendone i presupposti veniva effettuata una specifica perquisizione nell’abitazione dello straniero, dove veniva rinvenuta la refurtiva, poi riconosciuta da un conoscente dell’uomo del derubato.

Il rumeno, dopo le formalità di rito, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per ricettazione e gli oggetti rinvenuti tutti sottoposti a sequestro. Sono in corso ulteriori accertamenti per individuare eventuali altre persone coinvolte nel furto. Permane altissima l’attenzione degli investigatori della Squadra Mobile volta a stroncare ogni tipo di reato.

Commenta con il tuo account Facebook