La documentazione dovrà pervenire all’ufficio protocollo entro le ore 12 del prossimo 20 gennaio. La prima seduta dell’asta sarà il 26 gennaio 2021 alle ore 10, in videoconferenza

Alienazione tre immobili comunali, ancora qualche giorno di tempo per presentare domanda di partecipazione all’asta pubblica. Lo ricorda l’assessore al patrimonio Paolo Barbieri, che già nei giorni scorsi aveva dato notizia di tale procedura. I concorrenti interessati hanno tempo fino al prossimo 20 gennaio alle ore 12 per presentare le proprie offerte all’Ufficio Protocollo del Comune di Viterbo, piazza del Plebiscito n. 13, con le modalità specificate nel bando. L’asta pubblica è fissata per le ore 10 del 26 gennaio 2021, presso i locali del Settore I – Affari Generali del Comune di Viterbo, via Ascenzi n. 1. La seduta sarà in videoconferenza da remoto su piattaforma Zoom.
Si tratta di tre immobili, tutti ubicati nel capoluogo. Nel dettaglio:
– LOTTO 1. Unità immobiliare composta da appartamento, posto al piano primo, di mq.110, sita a piazza della Rocca 4 (disponibile), prezzo a base d’asta: € 106.800,00;
– LOTTO 2. Unità immobiliare composta da appartamento, posto al piano primo, di mq. 156, sita a via Treviso 31 (via Vicenza), garage al piano S/1, di mq 14 (locato), prezzo a base d’asta: € 140.000,00;
– LOTTO 3. Unità immobiliare composta da appartamento uso ufficio, posto al piano settimo, di mq.378, sita in via Matteotti n. 52 (disponibile), prezzo a base d’asta: € 410.000,00.
In ottemperanza alla vigente normativa anti Covid, i sopralluoghi non saranno possibili. Sul sito istituzionale dell’ente, all’indirizzo www.comune.viterbo.it – Amministrazione trasparente – Settore I – Avvisi Pubblici – 2020 Alienazione immobili comunali sono pubblicate le perizie di stima dei tre lotti. Sulla stessa sezione del sito, e anche nella home page, saranno consultabili i seguenti documenti: bando di gara, domanda di partecipazione (Modello a), modello offerta economica (Modello b), patto di integrità (Modello c), schede tecniche degli immobili.
Per ulteriori informazioni, contattare il settore I – servizio Patrimonio (piazza del Plebiscito n. 6), ai seguenti numeri 0761/348307-332-323-324 o inviando una mail ai seguenti indirizzi: [email protected][email protected][email protected] .