VETRALLA – L’amministrazione comunale ha annunciato la procedura aperta per la concessione del servizio relativo al ricovero, custodia e mantenimento dei cani randagi per anni 3 con opzione di rinnovo per ulteriori 6 mesi.

Il primo ottobre 2018, alle ore 12.00 scade il termine di presentazione delle offerte per la procedura aperta per la concessione del servizio.

La gara intende individuare un soggetto incaricato del servizio di ricovero, custodia e mantenimento dei cani randagi che vengono accalappiati su aree pubbliche del territorio di Vetralla.

Il prezzo che risulterà dall’aggiudicazione della procedura resterà fisso ed invariato per tutta la durata del servizio, fatto salvo l’adeguamento ISTAT a decorrere del secondo anno.

La struttura di ricovero destinata ad ospitare gli animali dovrà essere in possesso dei
requisiti stabiliti dalle leggi vigenti e più specificatamente: la totale conformità sanitaria, edilizia ed amministrativa dell’immobile rispetto alle finalità cui è destinato, regolarmente autorizzato dalle autorità competenti.

Il servizio di raccolta dei cani randagi sarà effettuato dal Servizio Veterinario della A.U.S.L.
di Viterbo o da una ditta con essa convenzionata, senza alcun onere a carico dell’Ente, su
segnalazione del Comando di Polizia Locale di questo Ente.

Tale ditta, all’atto della cattura, dovrà redigere verbale d’affidamento in duplice copia, di cui una agli atti del Comune e l’altra per la struttura di ricovero.

Francesco Berni

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email