Insieme al primo cittadino, anche il consigliere comunale Achilli

Il sindaco Giovanni Maria Arena ha fatto visita ieri mattina al centro vaccinazioni allestito presso i locali della chiesa della Mazzetta (parrocchia di Santa Maria della Grotticella), operativo dallo scorso giovedì. Presente all’interno della struttura il direttore generale della Asl di Viterbo Daniela Donetti, con cui il primo cittadino ha avuto modo di confrontarsi sulla validità e sulla funzionalità degli spazi individuati.
Vaccinazioni Mazzetta
“I locali della Mazzetta si prestano perfettamente per questo tipo di operazione – ha sottolineato il sindaco Arena -. Ampi spazi che consentono di lavorare in sicurezza al personale sanitario addetto, garantendo al tempo stesso sicurezza a chi si sottopone al vaccino. Una struttura idonea e funzionale per una vaccinazione diffusa, sia in questa fase e sia quando saranno disponibili nuovi e ulteriori vaccini per altre categorie di utenti. Il personale messo a disposizione dalla Asl è sufficiente per poter procedere in modo rapido alle operazioni di vaccinazione. Ci auguriamo pertanto di avere quanto prima ampia disponibilità dei vaccini. Il mio auspicio è quello di arrivare entro la prossima estate con il 60-70% della popolazione viterbese vaccinata. Dato questo che consentirebbe davvero di iniziare a lasciarci alle spalle questa emergenza che ha segnato tutti noi”.
Vaccinazioni Mazzetta
Insieme al sindaco Arena, anche il consigliere comunale Matteo Achilli, che ha aggiunto: “La luce in fondo al tunnel inizia a essere sempre più intensa. È operativo il primo grande centro di vaccinazione della nostra città, un passo importante per sconfiggere il COVID-19 e tornare alla vita di tutti i giorni. Vedere i volti dei tanti professionisti che si sono sottoposti al vaccino dà speranza e voglia di ritornare a vivere”.
Sul posto, ieri mattina, anche Don Pino Curre, parroco di Santa Maria della Grotticella e il comandante del Nucleo operativo dei Carabinieri di Viterbo Guglielmo Trombetta. All’interno della struttura, in questa fase, si sta procedendo alla somministrazione del vaccino AstraZeneca per concludere la vaccinazione dei medici liberi professionisti e altri professionisti sanitari under 55.