A causa del Covid è annullato il tradizionale Omaggio alla Madonna dell’8 dicembre presso la Chiesa di Santa Maria della Verità a Viterbo promosso ogni anno dal Touring Club in collaborazione con la Parrocchia. L’attuale situazione di precarietà ha consigliato i promotori a soprassedere all’ottava edizione di quest’anno che avrebbe avuto come tema “La Madonna di Guadalupe”. Se ne riparlerà nel 2021.

Ogni anno, dal 2013, la figura della Madonna, nel giorno dell’Immacolata, è stata presentata nella Chiesa della Verità nelle sue varie espressioni artistiche, religiose e  popolari –  dalla pittura, al canto liturgico, alla letteratura, alla poesia, alle feste di paese, al teatro – con la partecipazione di volta in volta di interpreti di rango e di folte presenze di spettatori.. E’ ancora vivo il ricordo della “Mise en éspace” dell’anno scorso dal titolo “Figlia del tuo figlio” curata da Rino Galli con le voci recitanti di Carlo Altomonte, Arcangelo Corinti,  Chiara Palumbo e il soprano Lucia Giorni accompagnata all’organo da Dimitri Desideri.

“Avremmo dovuto parlare quest’anno – ci dice il console Touring Vincenzo Ceniti – della Madonna di Guadalupe,  della sua apparizione avvenuta secondo la tradizione a nord di Città del Messico nel 1531 e degli effetti che ha provocato sul popolo di lingua spagnola che la venera come patrona. Il suo santuario, ristrutturato nel 1976, è meta ogni anno di migliaia di fedeli da tutto il mondo. Ce ne avrebbe parlato lo storico spagnolo Alberto Pichardo-Gallardo con la partecipazione del gruppo musicale ‘Mariachi Romatitlan’  (diretto da Fernando Hernandez) impegnato nella conservazione e diffusione della tradizione folcloristica messicana”.

Il Touring Club e la Parrocchia di Santa Maria della Verità approfittano dell’occasione per inviare a tutti i più affettuosi auguri di Buone feste.