Acquapendente, approvato il regolamento gestione lavoro accessorio

0

 

ACQUAPENDENTE – Con Delibera di Giunta, il Comune di Acquapendente ha approvato il regolamento gestione lavoro accessorio.

Con intendere “attività lavorative di natura meramente occasionale non riconducibili a tipologie contrattuali tipiche di lavoro subordinato o autonomo, ma mere prestazioni di lavoro con la sola finalità di assicurare le tutele minime previdenziali e assicurative”, il progetto del Comune rivolto a soggetti in stato di disoccupazione o non occupazione, iscritti al Centro per l’Impiego e non, precettori di prestazioni integrative del salario o di sostegno al reddito; percettori di prestazioni integrative del salario o di sostegno al reddito (cassaintegrati, titolari di disoccupazione ordinaria o speciale e lavoratori in mobilità); studenti di età compresa tra i 18 ed i 28 anni regolarmente iscritti ad un corso di studio; pensionati; prevede lo svolgimento di tipologie di attività quali manutenzione ordinaria e straordinaria di tutte le aree verdi di proprietà comunale e pulizie strade, lavori di manutenzione immobili di proprietà comunale, eventi culturali.

Il pagamento delle prestazioni in essere avverrà con il meccanismo di voucher il cui valore nominale è pari ad € 10.00 e comprensivo della contribuzione a favore dell’Inps e di quella a favore dell’Inail e di un compenso al concessionario Inps per la gestione del servizio e che pertanto il valore netto del voucher da € 10.00 nominali è pari ad € 7,50.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.