Canepina, nuova sezione del museo dedicata alla falegnameria

0

 

CANEPINA – Inaugurata a Canepina presso il Museo delle Tradizioni Popolari, ospitato nell’ex convento dei carmelitani in Largo Maria de Mattias, la nuova sezione dedicata alla falegnameria.

 

L’allestimento è stato realizzato in collaborazione con alcuni artigiani locali e propone al visitatore una serie di strumenti d’epoca con cui veniva lavorato il legno, pratica fondamentale per la creazione di oggetti, attrezzi e strutture indispensabili nel lavoro e nella vita quotidiana di una volta e tuttora di grande importanza. La realtà museale canepinese si arricchisce così di una nuova ala, che va a rendere ancor più completa l’esposizione dedicata agli antichi mestieri e alla cultura popolare e contadina dei secoli passati. Al taglio del nastro presenti il direttore del museo Quirino Galli e il sindaco di Canepina Aldo Maria Moneta.

 

“Sono felice di inaugurare questa nuova sezione del nostro museo – ha detto Moneta – che va a incrementare la già notevole raccolta di oggetti, reperti e testimonianze sulle tradizioni popolari e la vita del tempo che fu. Quelle tradizioni e quei saperi che costituiscono l’identità storica del paese e del territorio e che attraverso il museo raccontiamo ai visitatori e ai più giovani. Ringrazio gli artigiani locali per la loro fondamentale collaborazione a questo ampliamento. Il Museo delle Tradizioni Popolari vuole confermarsi anche come location per eventi di primo piano, come avverrà il 21 e 22 maggio con ‘I love Canapina’, la prima fiera provinciale della canapa”.

 

 

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.