Carabinieri, raffica di denunce nel week-end

0

VITERBO – Durante lo scorso fine settimana i Carabinieri della Compagnie di Viterbo e Montefiascone hanno svolto una serie di servizi di controllo del territorio a largo raggio per garantire maggior sicurezza durante i week end con cui ci approssimiamo alle festività natalizie.

 

I risultati sono stati eccellenti con diverse denunce. In modo particolare:

 

In Castiglione in Teverina i Carabinieri della Stazione hanno denunciato:
. un 47nne del luogo per mancata custodia delle armi avendo denunciato lo smarrimento di un fucile da caccia, a seguito di un controllo amministrativo, pur essendo in possesso ancora della canna;
. tre uomini rispettivamente di 55, 47 e 46 che titolari di una ditta avendo ottenuto servizi di trasporto merci da altra ditta della capitale, con artifizi e raggiri effettuavano il pagamento della stessa con assegni scoperti e cambiali con firma di traenza falsa. La truffa ammonta ad un totale di 61.000 euro circa;

 

A Grotte di Castro i Carabinieri della Stazione hanno denunciato un 45nne gravato da numerosi precedenti penali per diffamazione nei confronti di un uomo del luogo con cui aveva litigato per futili motivi;

 

A Montefiascone i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo un 31nne che durante una perquisizione personale è stato trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo haschish per uso personale;

 

A Viterbo i Carabinieri hanno denunciato due giovani di 21 e 24 anni perché sorpresi all’interno di un supermercato con vari articoli di abbigliamento che erano stati appena sottratti da alcuni negozi di abbigliamento ed hanno segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo un 31nne per detenzione per uso personale di circa 5 grammi di haschish;

 

A Celleno i Carabinieri hanno denunciato un 23nne colto alla guida del proprio veicolo in evidente stato di alterazione psicofisica rifiutandosi di sottoporsi ad accertamenti , nella circostanza i mezzo è stato sottoposto a sequestro amministrativo e la patente di guida è stata ritirata. Inoltre sono stati segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo due ragazzi ed una ragazza di età compresa tra i 24 e i 21 anni per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale, nella circostanza i militari hanno sequestrato 5 grammi di marijuana;

 

A Soriano nel Cimino i Carabinieri hanno denunciato un uomo 39nne di origini romene colto alla guida di un’autovettura privo della patente di guida poiché mai conseguita. L’autovettura è stata sottoposta a sequestro.

 

Nell’ambito dei predetti servizi sono stati controllati 188 veicoli, identificate 286 persone, elevate 45 contravvenzioni al codice della Strada, sottratti 68 punti dalle patenti di guida e rilevati 16 incidenti stradali senza feriti. Presso le Centrali operative della Provincia sono giunte 256 richieste di intervento tutte prontamente soddisfatte con l’invio del personale preposto al pronto intervento.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.