Denunciati gli autori della rissa all’Arci di Viterbo

0

VITERBO – Individuati e denunciati dagli uomini della Polizia di Stato della Squadra Mobile tutti gli autori della rissa avvenuta presso la sede dell’ARCI di Viterbo.

 

L’episodio si è verificato il 4 giugno scorso, quando è pervenuta una segnalazione dall’ARCI di Viterbo presso la Sala Operativa della Questura di una violenta colluttazione tra alcuni cittadini extracomunitari in quella sede.

 

A seguito dell’episodio, due degli stranieri sono stati costretti a ricorrere alla cure mediche presso il pronto soccorso dell’ospedale Belcolle di Viterbo, dove sono stati giudicati guaribili con prognosi di giorni di 30 e 7.

 

Immediatamente, sono stati avviati dagli uomini della Squadra Mobile della Questura i dovuti approfondimenti investigativi, che consentivano di ricostruire i fatti ed in particolare di accertare che la discussione iniziale era scaturita per la situazione alloggiativa degli immigrati. L’acceso confronto era poi sfociato in una aggressione di sette uomini contro uno, per poi degenerare in rissa anche mediante l’utilizzo di armi improprie.

 

I successivi accertamenti investigativi consentivano di identificare compiutamente gli otto stranieri, quattro del Mali, tre del Senegal ed uno della Nuova Guinea, che venivano tutti denunciati all’Autorità Giudiziaria per rissa aggravata.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.