Protezione Civile, ad aprile un’esercitazione su come affrontare un evento sismico

0

VITERBO – L’Unità Cinofila da Soccorso Viterbo ed il Gruppo Comunale di Protezione Civile di Viterbo, in stretta collaborazione con l’Associazione Prociv Viterbo, Croce Rossa Italiana Comitato Provinciale di Viterbo e Misericordia di Viterbo, stanno organizzando un’esercitazione di Protezione Civile che si svolgerà nei giorni 23 e 24 aprile 2016.

 

Tale esercitazione, dal nome “VETUS URBS” (ovvero uno degli antichi nomi di Viterbo), andrà a riprodurre il verificarsi di un evento sismico e per due giorni simulerà nella nostra città ruoli operativi e campi di intervento tipici in caso di queste calamità, come l’attivazione di un C.O.C (Centro Operativo Comunale), la creazione di campo soccorritori, P.M.A. ( Punto Medico Avanzato), SeP (Sociali e Psico-Sociali) e coinvolgerà nelle operazioni scuole, attività commerciali ed istituzioni nello svolgimento degli scenari che prevederanno controlli e messa in sicurezza delle aree “lesionate”, ricerca dispersi, anche tramite l’ausilio di unità cinofile da ricerca in superficie e sotto macerie, soccorso e recupero dei “feriti”, simulazioni di interventi di squadre antincendio all’uopo addestrate e simulazione di recupero in acqua sia tramite operatori che unità cinofile da salvataggio. Gli scenari saranno ubicati in varie aree della nostra città ed i viterbesi saranno spettatori ed in alcuni casi partecipi, delle operazioni che i volontari svolgeranno sugli scenari, vedendo da vicino i campi e le modalità di intervento della Protezione Civile.

 

L’esercitazione “VETUS URBS” vede già confermata la partecipazione di numerose Associazioni (anche da altre regioni), ed è in collaborazione e con il patrocinio dell’Università della Tuscia (che ha già dato piena disponibilità per la creazione di alcuni scenari presso l’Orto Botanico di Viterbo) e del Gruppo Cinofilo Viterbese (delegazione E.N.C.I. Viterbo).
Il 23 e 24 aprile saranno due giornate dense di operazioni nell’ottica della cooperazione tra Associazioni e della preparazione all’intervento e sarà dedicata alla memoria di Giancarlo Latilla, un Volontario con la “V” maiuscola venuto a mancare nell’agosto 2014.

 

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.