“Talete, bilancio 2014 in perdita di oltre quattro milioni. Aprire subito tavolo permanente”

0

VITERBO – “Il 29 luglio il Cda di Talete ha approvato in via definitiva il bilancio 2014, con una perdita di oltre quattro milioni di euro. Per la Filctem Cgil si tratta di una situazione grave che, se confermata, chiamerà i soci di Talete, i Comuni e la Provincia di Viterbo, a decidere se ricapitalizzare o se mandare in liquidazione la società, con possibili ripercussioni sulla gestione del servizio e con probabili conseguenze per il futuro occupazionale e salariale dei suoi lavoratori.

 

Per il prossimo 4 agosto, dopo solleciti da parte del sindacato, la Regione Lazio con l’assessore Refrigeri, ha convocato un tavolo di confronto con il presidente di Talete, il presidente Ato 1 Viterbo, il sindaco di Viterbo e le organizzazioni sindacali Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil, Ugl e Fialc Cisal.

 

La Filctem Cgil auspica la costituzione di un tavolo permanente che sappia dare risposte risolutive al problema, in assenza delle quali i lavoratori, vittime di questa situazione, come peraltro lo sono gli utenti, sono pronti alla mobilitazione per salvaguardare la loro condizione occupazionale e salariale.

 

“È necessaria una risposta chiara, per gli utenti e per i lavoratori – afferma il segretario della Filctem Cgil Valentino Vargas (foto) – Talete è in perenne affanno finanziario, con un debito accumulato vertiginoso, senza mai aver avuto risposte soddisfacenti. È necessario che le autorità preposte indaghino per accertare se ci sono delle responsabilità”.

 

Filctem Cgil Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.