I venerdì del cioccolato di CNA a Expo

0

VITERBO – Il cacao, gli etruschi, la pasta. Quella made in Tuscia. Questi ingredienti si sono perfettamente amalgamati, oggi, all’Expo di Milano, grazie a un’impresa artigiana di Canepina. Pasta Fanelli è sbarcata al Cluster Cacao e Cioccolato, dove ogni venerdì la CNA porta alcune eccellenze italiane, con uno show cooking a metà tra gola, storia e territorio che ha riscosso un successo straordinario.

 

Star della giornata, le fettuccine al cacao e le loro radici etrusche. “Abbiamo fatto un collegamento tra le paste dolci che realizzavano gli etruschi – dice Michele Fanelli, giovane titolare dell’impresa – e le metamorfosi che queste hanno subito nel corso dei secoli, fino ai giorni nostri con l’avvento del cacao”. La storia è diventata quindi attualità. “Il passo successivo è stato spiegare ai presenti come la facciamo noi -continua – con l’illustrazione dei vari processi: dalla trafilatura al bronzo all’essiccazione”.

 

E alla fine la prova pratica sul campo. “Al termine dello show cooking abbiamo fatto degustare le nostre fettuccine al cacao ai partecipanti. La ricetta? Semplice e tradizionale, in modo da esaltarne il sapore: aglio e olio con guanciale, trito di bacche di goji, pecorino romano e rucola fresca”.

 

Pasta Fanelli è stata tra i protagonisti dell’esposizione internazionale di Milano per l’intera settimana, nella collettiva delle aziende laziali al padiglione Kip, dove ha esposto tutti i prodotti in catalogo, con una new entry: la pasta alla canapa sativa, con le due varianti, ovvero corta (torchietti) e lunga (il tradizionale fieno). E domani tocca al Mercato del Duomo. Tema: l’importanza delle materie prime e della lavorazione artigianale. E naturalmente la degustazione del prodotto di punta, i maccaroni canepinesi, il famoso “fieno”.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.