Oltre venti alunni dell’Istituto “L. Da Vinci” al corso di formazione gratuito organizzato da Confartigianato

0

VITERBO – Si è concluso con successo e con piena soddisfazione il corso di formazione per manutentori di cabine elettriche in media e bassa tensione del cliente finale ai sensi delle norme CEI 0-15 e CEI 78-17 che Confartigianato imprese di Viterbo, in stretta collaborazione con Assocert (Associazione Italiana per il sostegno e controllo della conformità dei prodotti, delle professioni e delle certificazioni), ha organizzato presso l’Istituto Tecnico “L. Da Vinci” di Viterbo.

 

La formazione, strutturata su casi pratici e gratuita per gli alunni della scuola superiore della Tuscia, ha riscosso un notevole interesse di tutti i partecipanti che al termine del percorso hanno ottenuto anche l’attestato di frequenza. Il percorso ha fornito le conoscenze essenziali per l’adempimento a quanto richiesto appunto dalle norme elaborate dal CEI, il Comitato Elettrotecnico Italiano, con l’obiettivo di dare ai futuri impiantisti alcune competenze per essere pronti ad entrare nel mondo del lavoro.

 

Durante il corso sono stati trattati, infatti, argomenti relativi alla legislazione per arrivare alle caratteristiche costruttive dei locali delle cabine di trasformazione, ai dispositivi di protezione ed alla dichiarazione di adeguatezza. Le lezioni sono continuate con la pianificazione e la programmazione della manutenzione delle cabine elettriche e la compilazione delle relative schede per terminare con l’illustrazione delle procedure di lavoro, delle qualifiche richieste dalla normativa, dei dispositivi di protezione individuale e delle procedure di sicurezza.

 

“E’ stato un progetto formativo molto interessante – dicono da Confartigianato imprese di Viterbo – che ha stimolato i ragazzi e suscitato coinvolgimento anche del corpo docente, molto attento alla formazione dei ragazzi. L’iniziativa rappresenta un tassello di un progetto più ampio che stiamo portando avanti con il mondo della scuola per cercare di rafforzare il rapporto con il mondo economico del nostro territorio. Vogliamo ringraziare per la professionalità e la collaborazione il docente Alessio Celeste e Assocert così come l’Istituto Leonardo Da Vinci che ha dimostrato attenzione e sensibilità per lo sviluppo delle competenze dei propri alunni”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.