“Giornata del Donatore” e “Memorial Savino”: a Montalto e Pescia una domenica di solidarietà e sport

0

 

MONTALTO DI CASTRO – Una domenica all’insegna di solidarietà e sport quella appena passata a Montalto di Castro e Pescia Romana. Molti e da varie zone d’Italia sono stati i partecipanti al 30esimo anno della “Giornata del Donatore” della Fratres. Dopo la Santa messa nella chiesa a piazza delle Mimose a Pescia i partecipanti si sono spostati nella tensostruttura adiacente dove sono stati premiati i donatori più meritevoli, alla presenza del sindaco Sergio Caci, del vice Sindaco Benni e dell’assessore al bilancio Mezzetti.

«Ringrazio il presidente Oliviera Lombardi e tutti i componenti della Fratres di Pescia Romana – commenta il sindaco – che da anni svolgono al meglio l’importante servizio della donazione di sangue e si impegnano nella creazione di eventi sociali e di solidarietà di grande livello come la giornata del donatore».

Nel pomeriggio sempre di domenica invece, allo stadio comunale Martelli a Montalto, si è svolto il primo memorial “Giuseppe Savino” in onore del grande calciatore e allenatore che tutti conoscevano come “Peppino”. Le tre squadre di Montalto si sono affrontate tra loro ed è stata l’ASD Nuova Pescia Romana 2004 ad avere la meglio sull’ASD Maremmana 1934 e sull’USD Montalto.

«Come primo memorial “Savino” – commenta il delegato allo sport Emanuele Litardi – è andato molto bene. Ringrazio la Maremmana per aver proposto il triangolare, oltre che L’ASD Nuova Pescia Romana e l’USD Montalto per aver dato vita ad un pomeriggio all’insegna di sport, collaborazione e solidarietà, per una persona che non c’è più ma che rimarrà per sempre nei cuori di tutti noi. Un ringraziamento speciale va alla famiglia Savino, per aver accettato che fosse svolto un torneo alla memoria del grande Peppino».

L’intero incasso del triangolare sarà devoluto totalmente in beneficenza alle popolazioni del centro italia colpite dal sisma.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.