Rubavano nelle auto in sosta al mare, due arresti

0

 

MONTALTO DI CASTRO – Almeno una decina di furti nelle auto in sosta perpetrati questa estate tra la costa laziale e quella Toscana. I carabinieri di Pescia Romana in collaborazione con i colleghi del Nucleo Radiomobile di Tuscania li hanno arrestati: sono padre e figlio, romani, con numerosi precedenti alle spalle, bloccati domenica pomeriggio sulla statale Aurelia. Dovranno rispondere alla magistratura di furto aggravato in concorso e continuato.

L’indagine è partita a seguito delle denunce di furto presentate dai villeggianti che, al ritorno dal mare, si vedevano distrutti i finestrini delle auto parcheggiate nei pressi delle spiagge. I carabinieri hanno intercettato i due italiani a Pescia Romana a bordo di un’autovettura presa a noleggio, dopo l’ennesimo furto a Porto Santo Stefano (GR). La perquisizione veicolare ha portato a rinvenire parte della refurtiva nascosta nel vano motore e all’interno degli sportelli dell’auto. Smartphone, computer portatili, denaro, carte di credito ed effetti personali: tutto materiale restituito ai legittimi proprietari. I due, dopo gli accertamenti di rito presso la Compagnia carabinieri di Tuscania, sono stati portati al carcere di Civitavecchia. In mattina odierna gli arresti sono stati convalidati e i due sono stati raggiunti dalla misura della custodia cautelare in carcere.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.