Cartiera di Tuscania, interrogazione alla Camera dell’on. Bernini

0

TUSCANIA – “Sollecitato dal M5S di Tuscania ho depositato un’interrogazione parlamentare riguardo all’annosa questione della Cartiere di Tuscania, con la quale chiedo che si faccia chiarezza sul destino ambientale del sito SIC che ospitava la cartiera. Il nostro interesse va ovviamente anche a tutte le persone che a causa della vicenda hanno perso il posto di lavoro.”

 

Queste le dichiarazioni del Portavoce Tuscia del M5S alla Camera Massimiliano Bernini, che aggiunge “Quello della cartiera di Tuscania è un problema purtroppo in vita da diverso tempo, periodicamente grazie all’interesse di alcuni cittadini sensibili alla questione viene alla ribalta della cronaca locale. La storia è sempre la stessa, c’è chi non rispetta le regole e chi ne subisce le conseguenze. In questo caso a farne le spese sono stati sia i lavoratori licenziati che i cittadini di Tuscania che si sono visti inquinare il loro territorio.

 

Oltre all’aspetto occupazione – conclude Bernini- ci siamo rivolti ai Ministri competenti per chiedere quali iniziative intendano intraprendere di concerto con la competente soprintendenza, affinché siano tutelati i beni di interesse paesaggistico e archeologico e sia fatto il possibile per garantire la protezione dei siti Fiume Marta (alto corso) e Sughereta di Tuscania di cui in premessa”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.