“Città sicure, presentata mozione in consiglio”

0

VITERBO – “Più controlli e installazione di telecamere in centro-città e nelle periferie per garantire maggiore sicurezza ai viterbesi, affinché nella nostra città si possa tornare a vivere il centro storico in totale tranquillità”. E’ quanto dichiara la consigliera di FI Antonella Sberna che, intervenuta più volte sulla questione sicurezza, ha depositato in Consiglio la mozione “Città Sicure”. 

 

”L’escalation di reati contro la persona e il patrimonio che si sono susseguiti negli ultimi mesi impongono una netta presa di posizione. Non è possibile cedere il passo di fronte a episodi criminali come i furti e le aggressioni a cui, purtroppo, abbiamo dovuto assistere ultimamente.

 

Quindi – prosegue la Sberna – alla luce dei recenti fatti di cronaca, ho richiesto a Michelini e alla sua (traballante) Giunta di impegnarsi affinché vengano attivate soluzioni – tra cui l’installazione di telecamere e la risoluzione delle criticità strutturali del corpo di Polizia locale  – che siano da deterrente ai crescenti fenomeni di delinquenza che minano la serenità dei cittadini. Quanto proposto nella mozione prende spunto dall’operazione “Strade sicure”, che ricomprende una serie di interventi di contrasto alla microcriminalità, già avviata in alcune città italiane dal 2008”.

 

E continua: “Alle misure di sostegno economico per gli strumenti di tutela infortunistica attivati in favore degli agenti di Polizia locale, introdotte con la Legge di Stabilità regionale 2016, pensiamo sia opportuno affiancare un supporto operativo, in termini di persone e mezzi, al fine di migliorare le attività a carattere preventivo di reati e atti vandalici.”

 

“Una città sicura e un atteggiamento rispettoso da parte di tutti – conclude la consigliera – credo possano essere delle ottime premesse per ridare dignità alla nostra città e  salutare il nuovo anno nel migliore dei modi”. Così in una nota la consigliera di Forza Italia Antonella Sberna (foto).

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.