“Comune di Ronciglione deferito per la gestione dei parcheggi”

0

RONCIGLIONE – “Il Meet Up Amici di Beppe Grillo di Ronciglione riceve con indignazione la notizia che l’Autorità Anticorruzione, Raffaele Cantone, ha deferito il Comune di Ronciglione alla Procura della Corte dei Conti, per le irregolarità nell’aggiudicazione della gestione dei parcheggi di Ronciglione, alla SAP di Caprarola. Indignazione che non significa sorpresa poiché il Meet Up di Ronciglione era a conoscenza dei fatti descritti nella sentenza di deferimento, a cui rimettiamo.

 

A cominciare dagli strani risultati di punteggio per la concessione del servizio alla SAP: Raffaele Cantone afferma che, alla luce della normativa, la SAP risulta terza su tre (3) candidati. Siamo a conoscenza di altre cose che la dicono lunga sul modo che Alessandro Giovagnoli e la sua giunta hanno di considerare la cosa pubblica. Sappiamo che la Commissione di valutazione della gara d’appalto era presieduta dall’attuale Comandante della Polizia Locale di Ronciglione, condannato a risarcire il Comune di Ronciglione e l’ex Sindaco Sangiorgi, e a cui il Comune di Ronciglione, con delibera, copre il costo dei servizi di un legale (soldi dei cittadini per difendere chi è stato condannato per aver agito contro il Comune, e quindi contro i cittadini); sappiamo che la normativa sugli appalti stabilisce che il RUP (Responsabile Unico del Procedimento) ha la funzione di coordinare e controllare il rispetto della norma, cosa che in questo caso sembra non essere successo, ma, soprattutto, conosciamo un’altra sentenza della Corte dei Conti che esplicitamente indica che il Comune di Ronciglione versa in condizioni di criticità finanziaria per l’altissimo livello di indebitamento e per il “ricorso ad anticipi di tesoreria” diventati, secondo la Corte dei Conti, pratica abituale quando dovrebbe essere usato solo in casi eccezionali. Sappiamo che nonostante questo, e l’avvertenza della Corte dei Conti, il Comune di Ronciglione ha deliberato, quindici giorni dopo la sentenza, l’aumento dell’anticipo da 1.831.000 deliberato a dicembre 2014 a 2.000.000 di euro. Tutto ciò in assenza di un inventario (è fermo al 2000) che permetta sapere su quali basi si è fatto ricorso a questi anticipi, e il cui effetto è far aumentare gli interessi passivi che graveranno sulle spalle dei cittadini.

 

Cosa che determinerà la necessità di “battere cassa” in un modo o nell’altro. Questa sembra essere la unica vera preoccupazione di una giunta assente, allo sbando e, con tutta l’evidenza, assolutamente incapace di risolvere i problemi della città di Ronciglione. La sofferenza in cui versano la maggior parte delle attività commerciali, il degrado dell’ambiente, ogni giorno più evidente, la caduta del valore del patrimonio immobiliare della città, la soluzione al problema dell’acqua potabile che appare ancora lontana, sono il quadro generale di una situazione di degrado non della città, ma della condizione di amministratori la cui incapacità balza alla vista.

 

Se ne devono andare loro e tutti i supporter che ancora oggi, nonostante lo sfascio evidente della situazione, hanno il coraggio di giustificare una situazione insostenibile.

 

Il Meet Up Amici di Beppe Grillo di Ronciglione invita tutti i cittadini a prendere coscienza della grave situazione attuale, a partecipare all’elaborazione di proposte necessarie ad un programma di governo per la nostra città che metta al centro dell’attenzione i cittadini di Ronciglione e le loro necessità, completamente dimenticate da anni di malgoverno”.

 

Meet Up Amici di Beppe Grillo Ronciglione

 

Delibera n.64_2015 del 8.9.2015

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.