Marco Ciorba nuovo presidente del consiglio comunale

0

Daniela Bizzarri eletta vicepresidente

 

Massimiliano Chindemi

 

VITERBO – Con 19 voti a favore Marco Ciorba è stato eletto come presidente del Consiglio comunale di Viterbo.

Due le preferenze rivolte al consigliere Insogna; una, invece, la scheda bianca. “Ringrazio i colleghi che mi hanno votato – esordisce Ciorba – nonché i viterbesi, che con il voto di due anni fa hanno permesso che io potessi essere presente in quest’aula. Intendo essere primus inter pares e di far rispettare il regolamento, con l’augurio che i prossimi lavori possano rivelarsi proficui”.

 

Un discorso di insediamento, quello di Ciorba, in cui trovano spazio serafiche citazioni tratte da Giovanni Paolo II e Sant’Agostino. Parole,  queste, che si pongono però in netta antitesi con il fulmineo screzio avuto dallo stesso Ciorba con il consigliere di FondAzione Gianmaria Santucci.

 

Una volta ufficializzata l’elezione di Ciorba, Santucci commenta infatti ironico: “Complimenti presidente, saranno due mesi molto duri”.

 

Ciorba decide così di zittire Santucci, invitandolo a stare buono,  facendogli notare come “la ricreazione sia ormai finita”.

 

La replica di Santucci è stizzita: “Se lei intende iniziare il suo nuovo incarico con questo modo di porsi le dico subito che sta sbagliando alla grande. Si ricordi che ora non è più un semplice consigliere. Porti pertanto rispetto ai consiglieri e alla figura che sarà chiamato a rivestire”.

 

L’ordine del giorno prosegue con l’elezione del vicepresidente. L’esito della votazione, a cui non partecipa la minoranza (così come avvenuto in occasione dell’elezione di Ciorba) consegna con 21 preferenze e una scheda bianca la carica alla consigliera del Pd Daniela Bizzarri.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.