Montalto, Stendardi: “Coerenza e rispetto del vincolo con i miei elettori”

0

 

MONTALTO DI CASTRO – “Ad alcuni mesi dal mio insediamento in Consiglio Comunale come consigliere d’opposizione, è arrivato il momento di fugare qualsiasi dubbio in merito alla mia posizione, considerati anche gli ultimi avvenimenti.

All’atto del mio insediamento mi sono dichiarata indipendente, perché non facevo parte di nessuno schieramento politico; le vicende sopravvenute in questi ultimi anni, mi avevano portato ad uscire dal mio gruppo di appartenenza e a non rinnovare la tessera del PD, partito con cui mi ero candidata.

Non nascondo che sono stati mesi complicati. Lo scenario politico che avevo di fronte appena accettato l’incarico era alquanto confuso ed il circolo locale del PD era ancora sotto commissariamento. In fondo però, ho sempre nutrito la speranza che quello che era stato il mio partito, sarebbe riuscito a rispondere al messaggio molto chiaro che i miei cittadini avevano espresso a gran voce in occasione delle amministrative del 2012: rinnovare.

Io stessa prima di accettare la candidatura, quattro anni fa, avevo sostenuto la linea del rinnovamento totale e all’atto del mio insediamento, avevo chiarito che la mia posizione poteva rappresentare un punto di partenza ed un’occasione da cogliere anche da parte dello stesso PD, proprio su questa strada. Quando a maggio c’è stato il congresso per l’elezione del nuovo segretario e del nuovo gruppo dirigente del circolo, ho seguito con attenzione gli sviluppi della vicenda ed il lavoro di questo gruppo.

Il neosegretario Quinto Mazzoni mi rassicurò che sarebbero riusciti a realizzare quanto dichiarato nel documento congressuale, in cui la parola d’ordine era proprio rinnovamento, ma inizialmente nutrivo dei dubbi, credo legittimi, che ne avrebbero avuto la forza. Nel corso di questi mesi però, conoscendoli, vedendo il loro lavoro e toccando con mano la loro determinazione, mi sono dovuta ricredere, per questo ho iniziato una collaborazione con loro. La mia è stata una scelta ispirata dalla coerenza, un percorso naturale.

Intendo rispettare il vincolo con gli elettori, che mi hanno votato come candidata di una compagine politica precisa ed espressione di un programma condiviso. Pertanto, onorerò il mandato restando fedele al mio elettorato ed agendo sempre e soltanto a tutela dell’interesse collettivo e lo porterò a termine, a smentita delle voci infondate relative alle mie imminenti dimissioni. Colgo l’occasione per ringraziare il consigliere regionale Enrico Panunzi per il prezioso sostegno e confermo che la strada tracciata è anche a mio avviso quella giusta”.

Consigliere Comunale
Silvia Stendardi

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.