Montefiascone, il consigliere Angelo Merlo illustra i suoi primi trenta giorni di attività

0

Pietro Brigliozzi

MONTEFIASCONE – L’Amministrazione del sindaco M. Paolini festeggi i suoi primi trenta giorni di attività con alta soddisfazione in special modo è il consigliere Angelo Merlo (foto) che, all’opera nei suoi incarichi al turismo ed al cimitero sta dando un tocco di miglioramenti di notevoli interessi per i cittadini; trenta giorni, ha affermato il Merlo, con i quali, nei miei settori, ho voluto dare un segnale di forte rinnovamento.

Quali sono gli interventi che ritiene più significativi?
Tutti sono interventi significativi, il paese è in forte degrado, ovunque ci si rivolge si trovano negatività più o meno accentuate, tuttavia ritengo che meritano di essere sottolineati i primi necessari interventi fatti sul lungo lago e l’intervento fatto presso la parte nuova del civico cimitero.

Questo lungo lago fonte, da una parte di tanto interesse delle forse politiche, dall’altra però mai trattato con le dovute attenzioni?
Giusto e verissimo quanto lei asserisce, tutte le forse politiche, in passato, e anche nell’ultima campagna elettorale, ci si sono riempiti la bocca ma poco o nulla hanno fatto per renderlo veramente un luogo accogliente, un luogo pulito, un luogo sicuro, un luogo ove la principale caratteristica, per tutti quelli che lo frequentano, deve essere il rilassarsi in sicurezza, tranquillità e serenità.

Vuol dirci concretamente, allora, cose è stato fatto?
I lavori sono sotto gli occhi di tutti; vale la pena ricordarli: abbiamo sistemato le rive, rimosse le vecchie piante secche giacenti li da anni, sotto il controllo della Forestale, abbiamo tagliato le canne che ostruivano la strada oltre il ristorante Morano, abbiamo ripulito le piccone spiaggette ed insenature, grazie alla disponibilità di privati che intendo ringraziare, abbiamo individuato alcune aree sosta per il periodo estivo, la Protezione Civile, nelle festività, due volte al giorno passerà ad innaffiare il tratto di strada bianca onde ridurre la polvere, è stata regolata la circolazione delle auto con la creazione in un lato parcheggio ed un lato pedonale, è stato varato un regolamento di comportamento che tutti dovranno rispettare per non incappare nelle salate multe previste in caso di inosservanza.

Non crede che tale provvedimento si negativo per l’acquisizione di turismo?!
Assolutamente no. Intendiamo mettere fine al qualunquismo ed al bonismo che regna in Montefiascone. Ovunque si va, in tutti i paesi turistici c’è da pagare qualcosa, solo qui in Montefiascone ognuno fa il proprio comodo contro ogni principio di buon senso per non parlare di educazione e civiltà. Le regole vanno rispettate sempre e comunque; anche questo per noi è migliorare l’immagine della città. Colgo l’occasione per annunciare che nei prossimi giorni ci sarà anche un’altra importante innovazione che avrà il suo peso proprio in questo contesto.

Tornando al Cimitero?!
Abbiamo iniziato i lavori per la sistemazione di quel famoso viale principale nella parte nuova che tante contestazioni ha sollevato negli anni passati con il responsabile Balestri dell’amministrazione Cimarello. Abbiamo porvvedutro al taglio delle erbacce per i vialetti interni, alla sistemazioni delle siepi esterne. Non si poteva più lasciare il cimitero in quella situazione; non solo era troppo indecorosa, ma creava pericoli alla circolazione pedonale. I cittadini hanno accolto con plauso il lavoro che stiamo facendo e noi diciamo come mai l’Amministrazione passata non sia mai intervenuta, anzi, con l’indifferenza, ha favorito il peggioramento della situazione. Oggi abbiamo inteso chiudere questo capitolo. Il cimitero, è nostro intento, dovrà diventare un giardino. Gli attuali lavori sono solo l’inizio di un più ampio piano generale di recupero del cimitero stesso.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.