Oriolo Romano, una mozione sul dissesto delle strade comunali

0

ORIOLO ROMANO – Questa mattina è stata presentata dal gruppo Uniti per Oriolo una mozione sulla situazione di dissesto di molte strade comunali al fine di impegnare l’Amministrazione ed il Sindaco a risolvere l’annoso problema della manutenzione delle strade, cui l’amministrazione Lombi-Carones ha riservato scarsissima attenzione in questi cinque anni.

 

La realtà è sotto gli occhi di tutti e le sollecitazioni quotidiane confermano lo stato di abbandono in cui versa il tessuto urbano di Oriolo Romano. Le foto e le segnalazioni dei Cittadini confermano una situazione che, da oriolesi, non abbiamo piacere a vedere perché parlano di un territorio abbandonato ad un lento ed inesorabile degrado. Il gruppo Uniti per Oriolo, con la mozione, ha preso atto di un certificato ed oggettivo fallimento dell’attività politica riferita in questo caso ai lavori pubblici ed alla manutenzione delle strade. E’ mancata la visione degli interventi, la loro programmazione, un quadro dove le risorse sono state destinate a finanziare prioritariamente interventi di facciata.

 

La situazione di Via San Rocco, arteria tra il paese ed il cimitero comunale, è emblematica. Asfalto sgretolato anche nelle strade del centro abitato che prefigurano la spesa di altre risorse a carico dei Cittadini. Inutile dire che l’Amministrazione viaggia a vista, con interventi tampone che rappresentano lo specchietto delle allodole per non aver fatto praticamente nulla di significativo in cinque anni. Adesso si attendono lavori nell’approssimarsi delle elezioni che genereranno soltanto altro disagio per cittadini esasperati dall’incapacità di programmare e prevenire, anziché rincorrere le situazioni.

 

Della stessa opinione è il gruppo di Noi con Salvini che punta il dito contro il Partito democratico oriolese: “le continue lamentele dei cittadini che percorrono quotidianamente le strade di Oriolo, sembrano rimanere inascoltate dall’ attuale amministrazione comunale di centrosinistra, che proprio del decoro e sicurezza delle strade aveva fatto il suo cavallo di battaglia nell’ ultima campagna elettorale, promettendo a destra e a manca interventi immediati in tal senso. Siamo pronti a scommettere che in primavera, a ridosso delle nuove elezioni comunali, saranno pronti a sistemare questa o quella strada, così come altre indecenti situazioni che riguardano il nostro paese, per raccattare qualche voto, ma questa volta i cittadini avranno buona memoria e sapranno ben valutare.

 

Guardando al futuro, ed alle prossime elezioni comunali, il Gruppo Uniti per Oriolo, sta proponendo un progetto aggregativo aperto a tutti, che non guardi né a destra né a sinistra, perché contano i programmi e le persone, più che i simboli politici. E’ stato aperto un tavolo con tutti i gruppi di minoranza, partendo da un unico principio, un progetto serio, che non parli di Piani regolatori bensì di una maggiore cura delle persone anziane, della valorizzazione del grande patrimonio storico, artistico, culturale, paesaggistico e della tutela dell’ambiente per ripulire il nostro paese! Qualcuno, ha tentato di screditarci personalmente e ci ha associato con la sola destra, nel maldestro tentativo di delegittimare questo nuovo progetto che è sempre più partecipato dai cittadini. Per non prestare il fianco a malintesi si precisa che “Uniti per Oriolo” è una lista civica trasversale i cui componenti esprimono liberamente diversi orientamenti politici: dal centro, alla destra, dai moderati, ai simpatizzanti ed iscritti per il Movimento 5 Stelle, al Pd e anche più a sinistra!

 

Mentre noi vogliamo condividere una soluzione civica per il nostro Paese, altri, per meri fini personali stanno stringendo accordi a sostegno della futura lista Carones, responsabile del declino di Oriolo, magari proponendo una terza lista civetta ad esclusivo vantaggio del Partito democratico locale.

 

Noi guardiamo avanti, siamo convinti che tutti uniti possiamo impegnarci in un nuovo progetto per voltare pagina e costruire insieme un Paese che ritrovi il sorriso, l’entusiasmo e la voglia di fare. Noi ci presentiamo per vincere, perché crediamo di rappresentare il punto di svolta della nostra comunità”.

 

Uniti per Oriolo

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.