Benedetta Felici 4^ ad Ancona nell’Alto. Lazio al 1° posto

0

VITERBO – La notizia più bella di questo lungo weekend di atletica arriva dal Palaindoor di Ancona, dove la rappresentativa laziale Cadetti/e ha vinto la sesta edizione del Trofeo “Ai Confini delle Marche”, incontro interregionale indoor che ha messo di fronte i migliori talenti sportivi al limite dei 15 anni di: Abruzzo–Basilicata Campania –Emilia Romagna –Friuli Venezia Giulia –Lazio – Marche-Molise -Puglia –San Marino -Toscana -Trentino –Umbria –Sardegna-Veneto.

 

Una giornata trionfale, caratterizzata dal bel duello agonistico con la compagine veneta, alla fine battuta per sole due lunghezze nella classifica complessiva finale, risultante dalla somma del primo posto della formazione femminile e del secondo posto della compagine maschile. 245 punti il bottino dei laziali, contro i 243 del Veneto e i 220 dell’Emilia Romagna, per una vittoria costruita passo dopo passo nel corso di una memorabile trasferta domenicale.

 

Della rappresentativa faceva parte la viterbese della Finass Atletica Viterbo Benedetta Felici che nell’importante gara a carattere nazionale, ritrova i giusti automatismi per eguagliare il suo record personale di 1.50, portando punti buoni al Lazio grazie alla sua 4^ posizione, contribuendo alla vittoria finale della rappresentativa. Sicuramente da migliorare molti aspetti tecnici del suo salto che dovrebbero consentirle di attaccare a breve misure molto migliori, visti anche i tre sfortunati tentativi alla quota record di 1,54.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.