Calcio, Eccellenza: il Montefiascone dei giovani supera il Città di Fiumicino

0

Pietro Brigliozzi

 

MONTEFIASCONE – Il piccolo grande Montefiascone di mister Venanzi nella settima gara del girone di ritorno, imbottito di giovanissimi del novantasette, novantotto, novantanove, vedi i D’Alessio, i Zappalà, i Ciatoni, i Ciobanu, nella partita che si è giocata sullo stadio della Fontanelle dal fondo in buone condizioni, in una limpida mattinata riscaldata da un tiepido sole, alla presenza di circa cento spettatori, ha dato una lezione di calcio alla più quotata e smalizziata formazione tirrenica, Città di Fiumicino, guidata da mister Scudieri.

 

Un tre ad uno che la dice lunga sia per i tre punti portati a casa ma poiché, sotto il profilo tecnico-tattico, i ragazzi locali, oggi, non hanno sbagliato quasi nulla.

 

Una formazione, quella locale, sempre attenta e compatta con una difesa capace d’ingabbiare gli attaccanti ospiti, un centro campo che ha filtrato tutto in fase difensiva e costruito diverse buone azioni in fase offensiva, una prima linea che, a seguito di buone azioni, ha tirato più a rete con il risultato di aver segnato tre goal. Una formazione, quella locale, che, oggi, è proprio il caso di dirlo, ha veramente superato se stessa e questo sta a significare che le opache prestazioni passate non sono state frutto di poca capacità della squadra ma da episodi al di fuori della logica del calcio, senza dimenticare certi atteggiamenti non troppo equilibrati di arbitri non sempre a quell’altezza che richiede una giusta direzione di gare nel campionato di Eccellenza.

 

Oggi, di questi ragazzi, non ci si può lamentare di nulla, si sono meritati la stima e l’affetto che tutto il pubblico presente sugli spalti gli ha attribuito.

 

Veniamo alla gara. Dopo i primi minuti di studio, al dodicesimo, la formazione locale è passata in vantaggio con bel tiro di Faina; gli ospiti hanno avuto una buona reazione alla ricerca del pari, ma, la formazione locale ha saputo ben chiudere tutti gli spazi cosi, nella fase di massimo sforzo della formazione di Scudieri, al ventottesimo, è arrivato il raddoppio per opera di D’Alessio ed il primo tempo si è concluso sul risultato di due a zero per la formazione locale. Al ritorno in campo per la seconda frazione della gara, gli ospiti si rivelavano più determinati e mettevano un pochino in difficoltà la formazione di Venanzi che, comunque riusciva a districarsi bene in fase difensiva sotto la spinta degli avversari. Al dodicesimo il colpo di scena quando, Croce concedeva, con molta manica larga, un calcio di rigore alla formazione tirrenica; rigore che Di Fiandra trasformava con freddezza. Sul risultato di due ad uno mister Scudieri eseguiva tutta una seri di sostituzioni con il fine di pervenire al pareggio. A quel punto i locali, spinti dai propri tifosi, cercavano di riprendere in mano le redini del gioco e, al quarantatreesimo, Ciobanu, subentrato intorno al trentottesimo al posto di Altissimi, su azione seguita ad un calcio piazzato, realizzava la terza rete chiudendo definitivamente la gara.

 

Alla fine della gara le affermazioni di mister Venanzi ben riassumono i valori della squadra quando, durante l’intervista con il collega Peppe Bracchi ha affermato: Questa è una formazione giovane che ha bisogno di crescere, di essere sempre e comunque incoraggiata e fa ben sperare. Il buon lavoro che si sta facendo nel settore giovanile da i suoi frutti e potrà darli ancor più nel prossimo futuro; è necessario avere pazienza. Questa vittoria ci aiuta, fa morale e, contribuisce ad allontanarci dalla ipotizzata retrocessione da parte di qualcuno. Non possiamo dimenticare la scherzosa affermazione del giovane diciassettenne D’Alessio, marcatore domenica scorsa, marcatore oggi per scommessa anche con il prorprio padre, intenzionato ad essere marcatore anche domenica prossima.

 

3 Montefiascone: Bellacanzone; Zolla, Balletti; Bellacima, Faina, Zappalà; Finocchi, D’Alessio Mar., Moronti, Zagarella, Altissimi. All. Venanzi. A disp.: Castellani, Ciatoni, D’Alessio Mat., Nami, Ciobanu, Panichi.

 

1 Città di Fiumicino: Nota; Di Menico, Pompei; Maccaroni, Sevieri, Gentili; Dona, Palermo, Di Fiandra, Nanni, Bussi. All. Scudieri. A disp.: Francabandiera, Giorgini, Del Luca, Marzi, Di Franco, Davi, Di Bianco.

 

Arbitro: Sig. Croce Francesco di Novara. Ass.ti Giallantini C.vecchia, Tempestilli Rm2.

 

Reti: 10° pt Faina (M), 28° pt D’Alessio Mar.(M), 12°r. st Di Fiandra(CF) 43°st Ciobanu(M).

 

Note: 43° st espulsi Pompei e Sevieri della Città di Fiumicino

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.