La Old Rugby Viterbo riconferma i propri vertici

0

VITERBO – Sono passati due anni da che la Old Rugby Viterbo ha eletto il nuovo direttivo e, come da statuto, nel mese di agosto ha provveduto al suo rinnovo. Ne parliamo con Ugo Natalini, riconfermato alla guida della compagine dei Veterani del Rugby Viterbo per altri due anni.

 

“Nel nostro gruppo – ci dice Natalini – non esistono posizioni di vertice, ma semplicemente persone che, su base assolutamente volontaria, si impegnano affinché la squadra e gli ideali per cui è sorta possano essere perseguiti. E’ per questo che l’intero direttivo si è presentato dimissionario alla rielezione; perché ciascuno che faccia parte della squadra abbia la possibilità di entrare a far parte in maniera più efficace della struttura degli Old.”

 

Il direttivo passato è stato per gran parte riconfermato, non è vero?

 

“Si, i nostri compagni di squadra hanno chiesto la disponibilità al vecchio direttivo di continuare con il lavoro intrapreso due anni fa. Molti hanno accettato anche per questo biennio, altri, sapendo che non avrebbero potuto offrire la stessa costanza, hanno preferito passare l’incarico ad altri.”

 

Una decisione che cerca e premia la continuità, ci pare.

 

“In effetti tutti ci siamo ritrovati d’accordo che il biennio passato è stato molto positivo. La nostra squadra di veterani è passata da essere un gruppo di semplici appassionati a far parte organica del movimento rugbistico viterbese che fa capo alla Union Rugby. La passione per quello che facevamo prima è rimasta, ma abbiamo così potuto metterla a disposizione della società in maniera più efficace.”

 

A quali attività si riferisce in particolare?

 

“Penso agli eventi organizzati assieme alla società, come la ormai consueta ‘Cena da Palo a Palo’, che raccoglie circa un migliaio di persone ogni anno sul campo per festeggiare la stagione che si conclude, ma anche il Memorial dedicato all’amico Eraldo Gabrielli, al Calendario, e altre attività che si dipanano durante l’anno.”

 

Sappiamo che queste attività non sono fini a se stesse.

 

“Certamente no; la raccolta di fondi che ci permettono queste attività serve sia per finanziare il movimento rugbystico, ma soprattutto ad alimentare la beneficenza che ha contraddistinto sin dalla nascita la squadra Old. Le donazioni di materiali o il supporto agli ospedali, alla Croce Rossa, alla Caritas, ad altre realtà di servizio della Tuscia come ‘Viterbo Con Amore’ sono ormai la caratteristica di un gruppo dove l’impegno non è solo quello del direttivo, ma di ogni singolo partecipante la squadra. L’obiettivo è quello di inserire altre realtà locali che si muovono nel sociale come fruitori dei nostri sforzi”.

 

Il nuovo direttivo guidato da Natalini, con Luca Delle Monache segretario, è composto da Roberto Biagetti, Bruno Grassotti, Alessandro Raschi, Mauro Moricone, Francesco Jacovelli, Giorgio Petroselli, Luigi Petrolito.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.